Capaccio, taglio alberi in pineta: M5S attacca, Palumbo risponde Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. “Taglio degli alberi in pineta e sbancamento con l’utilizzo di mezzi meccanici senza la presenza di cartelli autorizzativi e organi di controllo”. La denuncia arriva dall’attivista del Movimento Cinque Stelle Ernesto Franco. Pronta la replica del sindaco Franco Palumbo. “Questo atteggiamento di continuo procurato allarme da parte di Ernesto Franco quale esponente del M5S – scrive Palumbo in una nota – sarà segnalato alla Procura della Repubblica perché interferisce con il lavoro delle forze dell’ordine, impegnate quotidianamente nelle attività di controllo del territorio. Non si può continuare a denigrare in modo strumentale l’operato di un’amministrazione, attenta a quelle che sono le problematiche di questo territorio e soprattutto impegnata a risolverle rispettando la legge”. In merito ai lavori all’interno della pineta, Palumbo chiarisce: “Ci sono ordinanza sindacale e determina di affidamento dei lavori, visibili a tutti anche sull’albo pretorio, per cui non è ammissibile e tollerabile leggere determinate cose sui social e passare un’intera mattinata a tartassare di telefonate il comando di polizia locale, nonostante già tutte le verifiche e i controlli eseguiti dai nostri agenti, dai carabinieri forestali e dagli uomini della guardia costiera. Segnaleremo la vicenda  – conclude il primo cittadino di Capaccio Paestum – alla Procura della Repubblica affinché queste azioni, volte a generale solo allarmismo e preoccupazione nella comunità, vengano punite a norma di legge”.

»

Leggi anche

Serre, anomalie elezioni: si torna alle urne il 19 e 20 marzo

Serre. Domenica 19 marzo, dalle 7 alle 23, e lunedì 20 marzo, dalle 7 alle 15, sono nuovamente convocati alle […]

Fondazione Vassallo:”No a bretella Agropoli-Eboli, un mostro di cemento”

“Come Fondazione Angelo Vassallo siamo completamente contrari al progetto promosso dall’Anas di un collegamento stradale veloce tra

Capaccio e Albanella piangono la 16enne Roberta Pastore

Le comunità di Capaccio e Albanella piangono la giovane sportiva Roberta Pastore,  scomparsa prematuramente a soli 16 anni. Oggi l’