Capaccio, sacchi di rifiuti nell’area dove fu ritrovata Tomba del Tuffatore Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Sacchi di spazzatura accatastati in località Tempa del Prete, nell’area dove 50 anni fa fu rinvenuta la Tomba del Tuffatore. I rifiuti sarebbero abbandonati nell’area da oltre un mese. “I sacchi di immondizia – afferma Ernesto Franco, rappresentante dell’associazione “Cittadini Cinque Stelle Capaccio Paestum” – sono depositati là dallo scorso 8 luglio, oppure c’è uno scaricatore seriale di rifiuti”. All’interno dei sacchi abbandonati sul ciglio della strada, circa una quindicina, ci sarebbero rifiuti vegetali e residui di sfalci. Alcune buste, tuttavia, sono sigillate e potrebbero contenere altre tipologie di spazzatura. L’appello dei cittadini è di intervenire il prima possibile, eliminando i rifiuti dal bordo della strada, che oltretutto presenta dissesti e buche, soprattutto in considerazione del fatto che si tratta dell’area in cui è stata ritrovata una delle più importanti testimonianze dell’arte funeraria della Magna Graecia di rilevante valore storico e artistico.

39814935_2027173153969710_6488321838966374400_n

 

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali