Campania, Codacons contro De Luca: “No a obbligo vaccini studenti” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Campania. “Il Presidente De Luca ha minacciato di tenere le scuole chiuse nel caso in cui i ragazzi non si dovessero vaccinare: riteniamo queste affermazioni di una gravità inaudita ed invitiamo tutte le associazioni, le comunità scolastiche, le forze politiche e tutti coloro che rispettano le regole democratiche ad adoperarsi con tutti i mezzi legali per contrastare simili proclami ed eventuali successive ordinanze, il Codacons regione Campania ha già avvertito dell’accaduto sia il Presidente del Consiglio che il Ministro della Pubblica Istruzione“. Lo dichiara l’avvocato Marchetti, portavoce del Codacons.

“Non può essere posta come condizione per l’apertura delle scuole la vaccinazione dei ragazzi né si possono obbligare i nostri figli a vaccinarsi. Simili affermazioni hanno il doppio effetto di spaventare la comunità e dar vita (come nel caso di Avellino) a centinaia di ordinanze e provvedimenti illegittimi, in contrasto con le norme governative”. 

»

Leggi anche

Salerno, al complesso S.Michele cena di beneficenza Carisal

Salerno. Lunedì  19 dicembre 2022 a Salerno,  nei suggestivi locali del Complesso San Michele, si terrà la cena di beneficenza  [&

A Baronissi chiamate ai cittadini per comunicare notizie rilevanti

Baronissi. Con il servizio “Sindaci in contatto 2.0″ il Comune di Baronissi accorcia le distanze con i cittadini. Questo servi

Pontecagnano, area di sgambamento ostaggio del degrado e dell’incuria

Pontecagnano Faiano. L’area di sgambamento dedicata a Carmine Longo diventata ostaggio del degrado. Sono molti i residenti che ha

Webp.net-gifmaker