Cambiamo Albanella:”Amianto abbandonato in via Sigliaturi” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. Discarica a cielo aperto in Via Sigliaturi, amianto a bordo strada. A denunciare la situazione di degrado è Francesco Scarpelli,  responsabile delle tematiche ambientali del circolo di “Cambiamo Albanella”, coordinato da Rocco Giannone. Il nostro interesse nel portare l’intera area verso una bonifica nasce da una segnalazione ricevuta circa 6 mesi fa da parte di un cittadino del comune di Albanella– scrivono nella nota dal circolo- dopo aver effettuato un sopralluogo ci siamo resi conto che nei terreni che costeggiano la sopra citata strada comunale, in diversi punti, è presente spazzatura di ogni tipo, in particolare materiale in fibra di amianto esposto agli agenti atmosferici da ben 9 anni. Abbiamo immediatamente scritto e protocollato, presso l’ufficio protocollo del Comune di Albanella, una lettera indirizzata al sindaco, Enzo Bagini, e all’assessore con delega alle politiche ambientali, Vito Capozzoli, al fine di trovare un’intesa che portasse alla definitiva eliminazione di tutta la spazzatura li presente. Dalla lettera, datata 09 marzo 2020 ad oggi sono passati ben 6 mesi, durante i quali l’amministrazione ha mostrato la propria mancanza di volontà ad intervenire nonostante negli ultimi anni l’ambiente sia diventato un elemento da tutelare e salvaguardare. Il disinteresse mostrato non ci fermerà: nei prossimi giorni, infatti, procederemo a sporgere denuncia nei confronti di chi si sarebbe dovuto impegnare e non lo ha fatto. La discarica in Via Sigliaturi rappresenta – concludono dal circolo- solo l’inizio di un percorso che ci vedrà in prima linea nella segnalazione alle autorità competenti delle tante discariche presenti sul territorio”. 

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Pizzicato che bruciava rifiuti: sanzione di 1032 euro

Eboli. Pizzicato dalla polizia municipale,  che bruciava rifiuti: emessa nei suoi confronti una sanzione di 1032 euro. L’uomo a

Albanella. Eseguita autopsia su presunto corpo Gaudiano

Albanella. Si è conclusa poco prima delle 16 l’esame autoptico sul presunto corpo di Peppino Gaudiano, il 51enne scomparso lo [&

Capaccio. Tabacchificio: entro 3 marzo Comune depositerà offerta

Ex Tabacchificio di Capaccio Paestum: fissata l’asta per la vendita senza incanto. L’Amministrazione Alfieri attendeva da tempo que

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2