Bombe carta durante partite Salernitana, nei guai 3 persone Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. In data odierna, ufficiale di polizia giudiziaria, in servizio presso la Digos della Questura di Salerno hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, emessa dal Gip del Tribunale di Salerno, su conforme richiesta di questa Procura, nei confronti di tre indagati ai quali risulta contestato il reato previsto dall’articolo 6 bis legge 401 del 1989 lancio di materiale pericolo in occasioni di manifestazioni sportive. In particolare i predetti indagati, supporters della Salernitana Calcio, si sono resi responsabili dell’illecita detenzione e della reiterata esplosione di bombe carta, di elevata potenzialità, avvenuta all’interno del settore Curva Sud dello stadio Arechi, in occasione delle partite che la Salernitana ha disputato in questo campionato di serie B contro il Foggia, il Lecce ed il Benevento, suscitando un forte allarme tra gli spettatori nonchè un danno economico per la società sanzionata pecuniariamente dal giudice sportivo. Le indagini ed i successivi accertamenti, sviluppati attraverso un’attenta visione del materiale video-fotografico, acquisito dai sistemi di videosorveglianza installati all’interno dello stadio, hanno consentito di individuare i tre soggetti responsabili degli illeciti comportamenti, posti in essere non in maniera isolata ma reiterata in ogni incontro.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

“Città libera”: “Capaccio è diventato un luna park”

“Ormai Capaccio Paestum è diventato un grande Luna Park. Ma l’attrazione principale non è “a rota”. La giostra più getto

Albanella. Celebrazione matrimoni e unioni civili: giorni, orari e tariffe

Albanella. L’amministrazione comunale riconferma l’opportunità di celebrare matrimoni con rito civile o unioni civili in strutture

Castelcivita. Acquisto nuova statua: contribuiscono cittadini e Comune

Castelcivita. Acquisto nuova statua Madonna di Pompei per la parrocchia di San Cono: contribuisce anche il Comune diretto dal sindaco [

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2