Battipaglia, peculato e furto soldi: scatta sequestro per ex direttrice Poste Italiane Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Battipaglia. In data odierna ufficiali di polizia giudiziaria appartenenti alla Compagnia carabinieri di Battipaglia, hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo, emesso dal gip presso il Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di una indagata, già direttrice degli uffici postali di Giffoni Sei Casali, frazione di Prepezzano, e di Montecorvino Pugliano, frazione di Santa Tecla, ritenuta responsabile dei reati di peculato e furto aggravato. Il particolare la predetta, nella qualità sopra indicata, avendone la diretta disponibilità sottraeva dalle casse degli uffici postali da lei diretti una somma pari a 45 mila euro nonchè medianti operazioni telematiche non autorizzate si impossessava dai conti di numerosi correntisti una somma di denaro superiore ai 500 mila euro. Un fattivo contributo alle indagini è stato fornito anche dall’ufficio Fraud Management delle Poste Italiane Spa, sede di Salerno, che ha consentito di ricostruire in maniera dettagliata e precisa la condotta criminosa della loro dipendente.

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali