Ottati. Musica nei locali: ecco le regole da seguire Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Sacco. Diritto alla quiete e al riposo: l’amministrazione comunale del sindaco Elio Guadagno detta le regole la diffusione della musica da parte dei pubblici esercizi.

Il provvedimento nel contempo intende tutelare anche il ruolo svolto dalle attività di somministrazione di alimenti e bevande presenti sul territorio comunale. Le stesse contribuiscono efficacemente all’animazione ed alla valorizzazione del territorio, e offrono ai giovani la possibilità di divertirsi. “ Si intende intervenire – afferma il sindaco Guadagno – attraverso la ricerca di un giusto equilibrio, stabilendo gli orari nei quali è consentita la diffusione della musica all’interno ed all’esterno dei pubblici esercizi e circoli culturali e ricreativi”.

Nell’ordinanza si stabilisce che la musica è consentita nelle seguenti fasce orarie: l’inizio della diffusione musicale non potrà avvenire prima delle 9, è vietata tra le 14 e le 17 . E,  non potrà andare oltre le 24 del medesimo giorno. Nel caso di violazioni dell’ordinanza si rischia una multa fino a 500 euro oltre alla sospensione temporanea dell’attività fino a tre giorni.

»

Leggi anche

Eboli, scontro furgone-moto: in ospedale 27enne di Albanella

Eboli. Incidente stradale lungo la Sp30: a scontrarsi sono stati una motocicletta e un furgone. Il centauro ha avuto la […]

Tre medici per guardia medica Camerota: “Primi in Regione”

Camerota. «Siamo veramente orgogliosi del nostro progetto pilota. Al nostro insediamento la guardia medica aveva gran parte dei turni

Camerota/Centola: accampamenti abusivi, rimosse 50 tende

Camerota/Centola. Blitz congiunto guidato dei carabinieri della stazione di Camerota e di Centola, dalla guardia costiera dell’uffici

Webp.net-gifmaker