Aquara. Maurizio Marino:” All’ospedale di Roccadaspide umanità e competenza” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Aquara. Il 15 aprile scorso, stroncato da un malore a 60 anni, moriva il barista Antonio Marino. Oggi a distanza di un mese circa, arriva il messaggio del figlio Maurizio ai medici e al personale sanitario dell’ospedale di Roccadaspide ed, in particolare,  al reparto di Cardiologia Utic  diretto da Igino Oppo.  ” Al reparto di Cardiologia Utic dell’ospedale di Roccadaspide va un  ringraziamento per l’amore – afferma Maurizio Marino –  e la professionalità mostrata  nel loro lavoro e per aver seguito con perizia e scrupolo il caso di mio padre. Mio padre è stato seguito dal dottor Pietro  Aveta che le è stato vicino durante il ricovero.  Grazie. Le eccellenze sono a pochi passi da casa. Un grazie va anche a mio suocero, il dottore Serafino Nicolella Budetta, che ci ha fatto scoprire questa importante realtà sanitaria di Cardiologia Utic attiva presso l’ospedale di Roccadaspide”.

»

Leggi anche

Nocera Inferiore. Lasciato al sole legato sul terrazzo: salvato Rottweiler

Nocera Inferiore.  Il 24 giugno i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cava de’ Tirreni, venivano allertati dalla centra

Eboli. Verifiche sismiche scuole: il plesso Molinello sarà chiuso

Proseguendo l’opera iniziata dal Commissario De Iesu, sono in corso le verifiche della tenuta sismica di alcuni edifici scolastici ci

Sanità Gaudiano (M5S):”Approvare mio disegno di legge”

“Un disegno di legge per far fronte alla carenza di medici di base nelle aree interne o disagiate “prevedendo sia incentivi econ

Webp.net-gifmaker