Angri. Morto Luigi D’Antonio, presidente gruppo guardie ambientali italiane Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Angri. Morto il presidente della guardie ambientali, Luigi D’Antonio, 72 anni. A darne notizia il sindaco Cosimo Ferraioli. “Esprimo il mio sentito cordoglio e la mia vicinanza alla famiglia e ai suoi colleghi, che ci ha lasciati troppo presto– riferisce il primo cittadino-nel ringraziarlo per quanto ha dato a questa comunità e per la sua sempre pronta disponibilità, io e l’amministrazione tutta ci stringiamo al dolore di quanti lo hanno conosciuto e amato. Riposa in pace presidente“. Chi lo conosceva lo descriveva come una persona dall’animo gentile e dal cuore immenso, generoso, sempre disponibile al dialogo. “Nella vita associativa e privata– scrive l’amico Giovanni- trattava tutti come suoi figli e io lo ringrazierò sempre per aver aperto le porte di casa sua e del suo cuore a me che ho avuto l’onore di averlo conosciuto. Amico mio, ricorderò sempre le grandi lezioni di vita che direttamente e non ci hai lasciato. L’umiltà, il carisma e la grande passione per la vita saranno eredità di sentimenti che brilleranno sempre come e più di una stella. Voglio dirti solo arrivederci amico mio, perché per me un addio, sarebbe troppo doloroso. Possa accoglierti il Signore nella sua luce e da lassù proteggi la tua meravigliosa famiglia. Ciao presidente”.

»

Leggi anche

Agropoli. Ordine e sicurezza: sindaco Mutalipassi in Prefettura

Questa mattina, presso la Prefettura di Salerno, si è tenuta una riunione di coordinamento per l’ordine e la sicurezza pubblica

Estate, bilancio controlli Nas nel salernitano: chiusure, sanzioni e sequestri

Nel corso del periodo estivo i Carabinieri del N.A.S. di Salerno, nell’ambito di attività svolte anche d’intesa con il Comando [&h

Riorganizzazione mobilità e parcheggi area archeologica Paestum

Capaccio Paestum. Riorganizzazione mobilità e parcheggi dell’Area Archeologica di Paestum: il Comune di Capaccio Paestum è pronto a

Webp.net-gifmaker