Altavilla Silentina. Smaltimento illecito rifiuti pericolosi, due denunce Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Due uomini, residenti in loco, P.D.P. e G.P. rispettivamente 42 e 47 anni, sono stati denunciati per smaltimento illecito, abbandono e deposito incontrollato di rifiuti speciali e realizzazione abusiva di una discarica non autorizzata. Nel pomeriggio di ieri i militari delle stazioni carabinieri di Altavilla Silentina e Borgo Carillia, nell’ambito di un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione e repressione di reati ambientali, individuavano all’interno di un locale terreno agricolo i due uomini intenti, con camion e pala meccanica, a sversare un ingente quantitativo di materiale sul terreno. E’ bastato poco per capire cosa stesse succedendo. Immediatamente sono scattati i controlli da parte dei carabinieri che hanno accertato l’attività illecita in atto, ovvero lo sversamento di fanghi misti di lavorazione e residui vegetali derivanti da industria conserviera che i soggetti stavano letteralmente spalmando sul nudo terreno. Giunti in rinforzo altri militari dal comando compagnia carabinieri di Eboli, sono stati ultimati tutti gli accertamenti del caso e si è proceduto al sequestro dell’intera area di circa 3000 mq ed i mezzi di lavoro utilizzati. Seguiranno nei prossimi giorni verifiche specifiche con personale specializzato al fine di quantificare l’entità del danno ambientale realizzato e le successive opere di bonifica dell’area.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

A Baronissi finale del Campionato italiano Youth pugilato 2021

Baronissi. Il grande pugilato giovanile svolgerà le finali in Campania dal 11 al 12 dicembre 2021. Si terranno al Palaunisa, il [&hel

Ospedale Roccadaspide, Iuliano: “Stanchi di promesse, chiediamo i fatti”

Roccadaspide. “Siamo stanchi di continue rassicurazioni che però non si trasformano mai in azioni concrete per la sanità sul no

Scafati. Estorsione,misure detentive per 21 indagati:tutti i nomi

Scafati. Il comando provinciale carabinieri di Salerno ha oggi eseguito un’ordinanza di applicazione di misure cautelari personal

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2