[VIDEO] Altavilla. Salvatore Gallo: avere 99 anni e non dimostrarli Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Classe 1922  ad un passo dal compiere il primo secolo di vita Salvatore Gallo ha conservato integro l’entusiasmo e la voglia di vivere.

“Non riesco a stare fermo – ha raccontato alle telecamere di Voce di Strada nonno Salvatore – mi piace stare impegnato nonostante tutto quello che ho fatto nella mia lunga vita”. Salvatore sposato con Angiolina Gallo ha due figli Antonino ed Emilia che si prendono cura di lui. “Oggi non sono  perfettamente in forma”,  ci ha detto quando siamo arrivati presso la sua abitazione nella contrada di  Cerrelli di Altavilla Silentina,  ma non ha voluto sottrarsi all’impegno preso  di essere intervistato. Ci ha raccontato la sua vita, il periodo della guerra, di quando faceva il carabiniere, di come era difficile ai suoi tempi fare la corte alle ragazze. “I tempi sono cambiati – ha detto – quando ero giovane io le cose erano totalmente diverse. Quando, ad esempio,  ti piaceva una ragazza dovevi darne conto a tutta la famiglia,  avere il loro permesso anche solo per parlare con lei. Oggi per fortuna non è più così, c’è molta più libertà”. Il consiglio che vuole dare ai giovani?Che dire,  devono studiare, il mondo si affronta anche con la competenza. Io non amavo molto studiare avrei potuto fare di più. Ho amato molto coltivare la terra, passione e lavoro a cui mi dedico anche oggi quando posso e quando la salute me lo permette”. Il segreto di una lunga vita? per nonno Salvatore, che ha sei nipoti e due pronipoti,  sicuramente il non fermarsi mai e il contatto con la natura.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Va con una prostituta e accusa malore

Eboli. Brutta disavventura per un 72enne di Battipaglia. L’uomo si è recato oggi lungo la litoranea ebolitana per consumare un [

Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina”

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capret

Serre. 8 giugno inizio caratterizzazione rifiuti provenienti dalla Tunisia

Salerno.  L’8 giugno alle 10,30 prenderanno il via le fatidiche attività di caratterizzazione dei rifiuti provenienti dalla Tunisia

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2