Altavilla, esche avvelenate: muore un cucciolo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Cucciolo avvelenato in località Santa Maria, nei pressi della chiesa, ad Altavilla Silentina. Il cane è stato intossicato con veleno per piante, appositamente inserito all’interno di esche. Salvo, per fortuna, un secondo cucciolo che è stato prontamente soccorso e che attualmente si trova in prognosi riservata. I cuccioli erano randagi accuditi da una coppia di Altavilla Silentina. Vivevano in campagna, in attesa di essere microchippati, ma sono probabilmente scappati per raggiungere la casa dei padroni in paese e sono incappati nella cattiveria di gente senza scrupoli che ha pensato di posizionare esche avvelenate per “risolvere” il problema del randagismo. Per uno dei cani non c’è stato purtroppo nulla da fare. La carcassa è stata prelevata dall’Asl, che provvederà anche ai rilievi in loco. Si spera ora che l’altro non riporti conseguenze gravi.

 

»

Leggi anche

Alunni liceo artistico di Zurigo alla Certosa di Padula

Il liceo artistico Freudenberg di Zurigo quest’anno ha scelto la Certosa di San Lorenzo come luogo per il consueto workshop […

Capaccio, lavori stradali: via Turati chiusa per un mese

Capaccio Paestum. Via Turati chiusa fino al prossimo 3 novembre per lavori. Lungo il tratto stradale è stato istituito un […]

Capaccio, parcheggio stazione: ok progetto esecutivo

Capaccio Paestum. Approvato il progetto esecutivo per la realizzazione di un parcheggio pubblico in via Stazione, nella frazione di Cap

Webp.net-gifmaker