Agropoli, sequestrata rete da pesca a Torre S.Marco Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Nell’ambito del dispositivo di sorveglianza “Mare sicuro 2017” messo a punto dalla guardia costiera di Agropoli diretta dal comandante Gianluca Scuccimarri, sono state conseguentemente incrementate anche le attività di vigilanza nelle acque di giurisdizione. Durante la mattinata del 25 agosto scorso la motovedetta CP 708 ha proceduto al sequestro penale di una rete da pesca della lunghezza di circa 1000 metri, illegittimamente posizionata nello specchio acqueo antistante Torre San Marco del Comune di Agropoli e priva dei normali segnali di riconoscimento. L’attrezzatura, pertanto, poteva risultare pericolosa per una normale navigazione da parte di tutte le unità di transito. Naturalmente priva di qualsiasi segnalamento che potesse facilitarne l’individuazione, il materiale veniva salpato dall’unità della guardia costiera intervenuta sul posto, con conseguente denuncia trasmessa alla competente Autorità giudiziaria e sequestro dell’attrezzatura, ai sensi della normativa sulla filiera della pesca e Codice della navigazione.

»

Leggi anche

Altavilla. Linea Vita Tierno: installazione sistemi sicurezza certificati

Altavilla Silentina. ” Sicurezza, ovunque, sempre. La vita, va protetta”, questo il motto dell’azienda  Linea Vita T

Roccadaspide, Ufficio di Piano S7: Martorano nuovo coordinatore

Roccadaspide. Sarà Antonio Martorano, già segretario generale del Comune, a prendere il posto di Fulvia Galardo in qualità di coordi

Albanella pronta ad aderire alla green community del Cilento interno

Albanella. Il Comune, guidato dal sindaco Renato Josca, ha aderito all’avviso pubblico per la presentazione di proposte di intervento

Webp.net-gifmaker