Agropoli, nel 2020 scoperti 62 furbetti reddito cittadinanza Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Lavoratori in nero oppure falsi indigenti. Sono i furbetti del reddito di cittadinanza scoperti dalla task force di controlli messi in campo dalla guardia di finanza campana ed in particolare anche sul territorio della compagnia di Agropoli, agli ordini del capitano Ciro Sannino. Nel 2020 sul territorio di competenza della gdf di Agropoli, sono state scoperte 62 persone che hanno reso false dichiarazioni all’Inps al fine di ottenere in maniera illecita il beneficio, per un importo complessivo pari a circa 750.000 euro. I lavoratori hanno perso il beneficio o non lo hanno più ricevuto. Non solo, quelli che lo avevano già percepito sono stati segnalati all’autorità giudiziaria e dovranno rispondere penalmente: il reato potrebbe essere truffa ai danni dello Stato. Dei 750mila euro, per 450mila euro è partita la procedura per il recupero del denaro, della restante  somma, circa 300mila euro, le fiamme gialle hanno avviato la sospensione dell’erogazione del reddito di cittadinanza.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Sindaco di Altavilla, Franco Cembalo, conquista titolo “Sindaco trattorista 2022”

Eboli. E’ Francesco Cembalo, sindaco di Altavilla Silentina, ad aggiudicarsi il titolo di “Sindaco Trattorista 2022”.

A Camerota secondo nido di tartaruga, il quinto in Campania

Grande emozione a Camerota ieri notte  dove una tartaruga ha depositato le sue uova sulla spiaggia. La tartaruga ha tentato […]

Giffoni Valle Piana, cade da un albero: muore 73enne

Giffoni Valle Piana. Cade da un albero mentre raccoglie dei frutti: muore Aniello L., 73enne. Il tragico incidente è avvenuto [&hellip

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2