Agropoli.Confiscato alla camorra: al via recupero Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Agropoli. Recupero e messa in sicurezza dell’edificio di proprietà del Comune, confiscato alla criminalità organizzata,  adibito a casa alloggio per persone autonome con disagio psicosociale.

E’ questo l’obiettivo perseguito dall’amministrazione comunale, diretta dal  sindaco Adamo Coppola,  che ha approvato il progetto esecutivo per la messa in atto degli interventi finalizzati al riuso e alla rifunzionalizzazione della struttura. L’immobile, adibito dal Comune di Agropoli,  ad attività sociali è situato nella contrada Moio ed è stato affidato alla  Fondazione “Casamica in comodato d’uso per  10 anni, con lo scopo di destinare l’immobile a casa alloggio, denominata “Dolce risveglio”. Nell’immobile il Piano di zona S/8, Comune capofila Vallo della Lucania, ha autorizzato l’associazione all’esercizio del servizio residenziale comunità alloggio – area disagio psichico. L’immobile, però,  necessita di interventi di ristrutturazione. Pertanto, l’amministrazione ha deciso di candidare a finanziamento il progetto esecutivo,  già approvato,  per il recupero del fabbricato confiscato alla criminalità, nell’ambito del Por Campania Fesr 2014-2020  e il Pon Fest/Fse, che prevedono misure specifiche di sostegno per questo tipo di progettualità, finalizzate all’aumento della legalità e per favorire l’inclusione sociale. Il progetto esecutivo, redatto dall’ufficio tecnico comunale,  prevede un investimento di 500.000 euro e sarà candidato a finanziamento con la partecipazione all’avviso pubblico per l’individuazione di interventi finalizzati al riuso e rifunzionalizzazione di beni confiscati alla criminalità organizzata nell’ambito dell’accordo in materia di sicurezza, legalità e coesione sociale in Campania. In qualità di proponente il Comune si assume l’impegno,  a sostenere l’onere derivante dalla manutenzione e la gestione del manufatto per almeno i 5 anni successivi alla conclusione del progetto. La casa alloggio inaugurata nell’ottobre del 2016 è diventata un importante punto di riferimento per l’intero territorio.

 

 

»

Leggi anche

Albanella. Avvista banda di ladri: scattato l’allarme a Vuccolo Cappasanta

Albanella. E’ ancora allarme  furti sul territorio comunale. Questa sera una presunta banda di ladri è stata avvistata nella co

Albanella/Altavilla. Brutto incidente sulla Sp88: auto si ribalta

Altavilla Silentina/Albanella. Auto si ribalta sulla carreggiata: ferito il conducente. Le sue condizioni non sarebbero gravi.  Il sin

Agropoli. Ruba in un bar e tenta furto in un ristorante: arrestato

Agropoli. Ruba in un ristorante: arrestato dai carabinieri. L’operazione è stata portata a segno dai carabinieri  della Sezione