Piaggine, Comune punta sulla filiera “Carne bovina del Monte Cervati” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Piaggine. Progetto “Carne bovina del Monte Cervati”, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Guglielmo Vairo ha approvato questa mattina uno studio di fattibilità tecnica ed economica. La zootecnia montana nel territorio vive oggi una fase di difficoltosa resistenza. Piaggine, ad oggi, ha mantenuto una propensione attiva all’allevamento bovino e quindi l‘amministrazione comunale ha intenzione di attuare un progetto di valorizzazione delle attività zootecniche territoriali che dovrà avere come finalità fondamentale l’affermazione presso i consumatori della consapevolezza della diversità e unicità delle produzioni della “Filiera carni bovine del Monte Cervati”. Il Comune ha previsto un intervento di ristrutturazione dei locali dell’ex mercato comunale per adibirlo a struttura di deposito e sezionamento carni destinata alle imprese zootecniche e agli operatori commerciali del settore; il deposito e il laboratorio di sezionamento saranno parte integrante della filiera e gestiti a livello locale da un operatore o da operatori associati del Comune di Piaggine, previo bando pubblico. Con enti di ricerca e di formazione, verrà avviata una fase di formazione e di sperimentazione che avrà quale obiettivo quello di formare i soggetti coinvolti e di orientare e controllare la fase sperimentale del progetto. Aderiranno al progetto gli allevatori di bovini del territorio.  Inoltre gli stessi allevatori che aderiranno al progetto di filiera della “Carne bovina del Monte Cervati” registreranno in apposito sistema informativo i dati identificativi dell’animale, al fine di consentire le ulteriori fasi di tracciabilità dopo la macellazione.  Per il progetto sarà realizzato anche un sito internet che veicolerà le informazioni sullo sviluppo del progetto, sui contatti e le modalità di vendita della carne che avverrà con vendita diretta, consegna a domicilio o attraverso gruppi di acquisto solidale. Il progetto sarà realizzato attraverso fondi del bilancio comunale e fondi comunitari.

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali