Magliano, raccolte olive e castagne:”I non residenti vanno identificati” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Magliano Vetere. Presenza sul territorio comunale di diverse persone non residenti utilizzate da alcuni cittadini per il lavoro delle castagne ed olive nonché ospitate in diverse strutture immobiliari, sindaco dispone alcune misure precauzionali necessarie per il contenimento del Coronavirus, per la pubblica e privata incolumità, finalizzate alla salvaguardia della salute dell’intera cittadinanza. Firmando una nuova ordinanza, il sindaco Carmine D’Alessandro ordina ai proprietari degli immobili ed ai datori di lavoro la responsabilità nell’adempimento e rispetto delle normative legislative e sanitarie vigenti, nonchè di comunicare al Comune i nominativi delle persone con relativa copia del documento di riconoscimento e o permesso di soggiorno se non cittadini della comunità europea.

»

Leggi anche

Eboli, scontro furgone-moto: in ospedale 27enne di Albanella

Eboli. Incidente stradale lungo la Sp30: a scontrarsi sono stati una motocicletta e un furgone. Il centauro ha avuto la […]

Tre medici per guardia medica Camerota: “Primi in Regione”

Camerota. «Siamo veramente orgogliosi del nostro progetto pilota. Al nostro insediamento la guardia medica aveva gran parte dei turni

Camerota/Centola: accampamenti abusivi, rimosse 50 tende

Camerota/Centola. Blitz congiunto guidato dei carabinieri della stazione di Camerota e di Centola, dalla guardia costiera dell’uffici

Webp.net-gifmaker