Eboli, nel centro storico istituita zona a sosta limitata Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Eboli. Istituita zona a sosta limitata nel centro storico. La decisione è stata presa dalla giunta comunale retta dal sindaco Massimo Cariello su proposta dell’assessore all’ambiente e mobilità, Emilio Masala. “Tra gli obiettivi strategici– dichiara l’assessore- puntiamo sull’aumento della qualità urbana, architettonica e di sicurezza del Centro Storico, rafforzando sempre più la sua destinazione di centro commerciale naturale, di luogo della memoria e dell’arte, di riferimento culturale territoriale oltre che luogo di rappresentanza, di servizi e di residenza. E’ intenzione dell’amministrazione comunale di preservare il centro storico dalla sosta indiscriminata degli autoveicoli adottando specifici provvedimenti al fine di tutelare la sicurezza e la fluidità della circolazione, nonché il patrimonio culturale e sociale che rappresenta. Nel centro storico – spiega Masala- si verificano notevoli inconvenienti legati al traffico veicolare in considerazione del rilevante incremento di veicoli circolanti e la sproporzione tra la domanda e l’offerta di aree idonee alla sosta dei veicoli. Per questo motivo– conclude- limitiamo la sosta dei veicoli privati ai soli residenti nella zona“.

Le strade interessate alla limitazione della sosta

Corso Garibaldi, Corso Umberto I, Largo Cetrangolo, Largo Porta San Biagio, Largo Portifrido, Piazza Borgo, Piazza del Pendino, Piazza M. Cuomo, Piazza Porta Dogana, Piazza San Francesco, Via A. La Francesca, Via Auletta, Via Barbacani, Via Borgo, Via Castello, via Francesco La Francesca, Via G. Genovese, Via G. Romano, Via Paparone, Via Roma, Via Santa Sofia, Via Sant’Antonio, Via Santa Margherita, Via Vacca, vico III Rua.

Chi può sostare?

Il Comune consente la sosta all’interno del centro storico ai soli veicoli di proprietà di ciascun residente, titolari di esercizio pubblico o commerciale, limitatamente ad una sola autorizzazione valida; persone o associazioni che si occupano dell’assistenza di persone riconosciute residenti nel centro storico; ospiti delle strutture ricettive; ai veicoli di proprietà di persone, imprese o associazioni che si occupano di servizi pubblici essenziali, manutenzioni pubbliche e private, trasporto valori e servizio vigilanza privata, trasporto sanitario semplice, trasporto medicinali, medici in servizio, ministri di culto, giornalisti, veicoli adibiti al rifornimento degli esercizi pubblici e commerciali collocati nella ZSL, veicoli del servizio postale, veicoli per le consegne a domicilio, tutti limitatamente alle operazioni da compiere in ragione del loro servizio; veicoli autorizzati dalla Casa di Reclusione di Eboli, limitatamente alla via attigue all’istituto; veicoli sempre autorizzati come soccorso e forze dell’ordine, militari e di polizia; veicoli di servizio al Corpo Diplomatico o Consolare con targhe di riconoscimento; velocipedi; veicoli del servizio di piazza (taxi) e noleggio con conducente nello svolgimento del proprio lavoro; veicoli per il trasporto delle salme per i funerali che si celebrano presso il domicilio del defunto o presso luoghi di culto ubicati nel centro storico; veicoli di proprietà delle imprese di pompe funebri per le attività correlate alle celebrazioni esequiali; veicoli addetti al ritiro, trasporto e smaltimento di rifiuti, pulizia strade e attività di spurgo; veicoli degli sposi quando il matrimonio si celebra in luogo di culto ubicati nel centro storico e altre celebrazioni religiose.

Sosta in Piazza San Francesco

Inoltre in Piazza San Francesco vi sono attrattori di pubblico interesse quali la biblioteca comunale, chiese, uffici comunali, il museo archeologico nazionale, e che occorre consentire la sosta agli avventori tra le 8 e le 19  da ottobre a maggio e tra le 8 e le 20 da giugno a settembre.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Agropoli. Sale numero contagi covid: raggiunta quota 49

Agropoli. L’Asl-Dipartimento di Prevenzione ha comunicato di aver riscontrato nelle ultime 24 ore 24 nuovi casi di positività al

Buccino. Impianto aerobico trattamento rifiuti:Tar accoglie ricorso società

Il Tar di Salerno ha accolto il ricorso della società Buoneco, relativo all’istanza di autorizzazione paesaggistica per la realizzaz

Capaccio. Acquisto ex tabacchificio: Comune contrae mutuo fino al 2036

Capaccio Paestum. Acquisizione  e  recupero  dell’ex  tabacchificio   (Saim) in località Cafasso: l’amministrazione comu

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2