[VIDEO] Diano, eCommerce per aziende: contributi fino a 5mila euro Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Vallo di Diano. Contributi a fondo perduto alle micro, piccole e medie imprese salernitane del turismo e di altri settori, per l’attivazione di sistemi di eCommerce verso i consumatori finali (B2C) e verso altre imprese (B2B), attraverso l’adesione a marketplace italiani, europei ed internazionali. È quanto prevede il bando B2C E B2B della Camera di Commercio di Salerno che ha lo scopo di promuovere l’attivazione di uno spazio/negozio virtuale per vendere prodotti o servizi on line, il miglioramento della visibilità digitale delle imprese e l’implementazione delle vetrine virtuali.

RISORSE E BANDO

Le risorse complessivamente stanziate dalla Camera di commercio a disposizione dei beneficiari ammontano a 200.000 euro. Il contributo a fondo perduto è dell’80% delle spese ammissibili, per una massimo di 5.000 euro. Le domande potranno essere presentate dal 23 giugno e fino al 23 luglio prossimi. L’importante misura a sostengo delle piccole imprese salernitane è resa nota dalla presidente di Si imprese Confesercenti Vallo di Diano, Maria Antonietta Aquino. “Abbiamo già individuato dei fornitori che possano aiutare le imprese ad avviare progetti di piattaforme digitali e marketplace”, ha spiegato la presidente Aquino, ricordando che Confesercenti Vallo di Diano è al fianco delle aziende anche per l’invio, il monitoraggio e la rendicontazione della misura stessa.

Lo sportello, con sede in via San Sebastiano a Sala Consilina, è raggiungibile telefonicamente al numero 0975 52. 72. 77, inviando una email a vallodidiano@impresealcentro.it e visitando il sito internet www.impresealcentro.it.

»

Leggi anche

Giffoni Valle Piana. Ritrovato in un dirupo corpo Palmieri: fatto a pezzi da moglie e figli

Giffoni Valle Piana. Omicidio del panettiere Ciro Palmieri 43 anni: il corpo ritrovato in un dirupo. Il ritrovamento è stato […

Albanella. Evento Oasi, Mirarchi:”Nessuna mancanza di rispetto memoria di Sara”

Albanella. “Svolgere una manifestazione nell’Oasi Bosco Camerine non è stata di sicuro una mancanza di rispetto ai familia

Agropoli. Movida: ecco gli orari da rispettare

Agropoli. Il sindaco Roberto Mutalipassi ha firmato un’ordinanza per regolamentare gli eventuali intrattenimenti musicali che dov

Webp.net-gifmaker