Covid Pagani, sindaco chiede l’arrivo dell’esercito Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pagani. Si è tenuto stamattina da remoto l’incontro con il prefetto di Salerno, Francesco Russo. Al centro del colloquio la gestione dell’emergenza sanitaria in atto. “Ho richiesto al prefetto – riferisce il sindaco Lello De Priscol’ausilio dell’esercito sul territorio comunale per rafforzare i controlli in strada in virtù delle restrizioni attualmente previste su scala nazionale, regionale e comunale, e quelle che verranno. Un problema certamente trasversale a più comuni, già attenzionato dal prefetto. Le forze dell’ordine a disposizione sul territorio comunale sono troppo esigue per assicurare controlli mirati e non possiamo permetterci di vanificare gli sforzi profusi per il contenimento della pandemia, soprattutto tenuto conto della situazione di gravità del contagio anche sul territorio comunale. Altro argomento posto all’attenzione del prefetto di Salerno è stato di tipo amministrativo. Tenuto conto dei rallentamenti ulteriori causati dalla pandemia alla macchina comunale, già gravemente sottodimensionata nel comune di Pagani, – conclude De Prisco- ho chiesto di essere notiziato nel caso di previsione di eventuali proroghe delle scadenze amministrative”.

»

Leggi anche

Maxi incidente stradale: vittima 46enne di Pollica

È di un morto e otto feriti il bilancio complessivo del maxi incidente stradale avvenuto ieri sera sulla Cilentana, allo […]

Rincari energia e materie prime: parola ai panificatori di Abanella

Albanella. Da lunedì prossimo aumenta il costo del pane a Salerno. In media si pagherà 4 euro al chilo. Intanto […]

Nel Salernitano a rischio chiusura centinaia di panifici

Centinaia di panifici rischiano di abbassare le serrande a causa del caro energia e materie prime. Sono ben 500 le […]

Webp.net-gifmaker