[VIDEO] Covid e attività Ordine giornalisti Campania:interviste Lucarelli e Falco Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Campania. “Due anni difficili, però grazie a Dio ne stiamo uscendo. L’ordine dei giornalisti è sempre stato vicino alla categoria”, così il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli. 

” Non abbiamo mai interrotto le attività e i servizi durate questi due anni di pandemia.  Ricordiamo tutte le giornate di supporto con tamponi gratuiti per i colleghi, sia nella provincia di Napoli che di Salerno, convenzioni con i laboratori per i test sierologici e per i tamponi, convenzioni che sono ancora oggi tutte attive, tutti i servizi che l’ordine garantisce”.

A settembre riparte  la formazione in presenza. ” Non  è un dato di poco conto –  afferma Lucarelli –   i colleghi hanno sentito tanto la mancanza dei corsi, non solo perché servono i crediti previsti dalla legge, ma perché noi abbiamo avuto sempre una grande partecipazione, una grande occasione di incontri,  e di scambi giornalistici.  Il 15 settembre si riparte, ma poi avremo tanti altri corsi, saremo con il vicepresidente Mimmo Falco e con il direttore del museo archeologico Giulerini, un primo corso in presenza che si terrà al museo nazionale. Ovviamente rispetto a due anni fa i posti sono ridotti, abbiamo un auditorium di 300 posti ma non potranno esserci più di 60/70 colleghi. La densità dei corsi sarà garantita e la qualità, oltre alla gratuità, perché noi continuiamo ormai siamo all’ottavo anno, anche se il 2020 siamo riusciti ad organizzare solo una ventina di corsi in presenza. Oltre 600 corsi tutti gratuiti”.

Nonostante la pandemia l’Ordine dei giornalisti della Campania è sempre attivo. E’ stato approvato anche  il bilancio. Ancora una volta dimostriamo grazie alla sapiente guida di Ottavio Lucarelli di amministrare con qualità, con trasparenza, con onestà l’ordine, che chiude il bilancio in positivo. Questa è la dimostrazione – evidenzia Mimmo Falco –  che noi tuteliamo i colleghi in tutte le sedi, compresa quella amministrativa, ma soprattutto dal punto di vista della formazione. Vogliamo ricordare che noi siamo uno dei pochi Ordini che fa formazione professionale, che è obbligatoria per i colleghi a titolo gratuito, con corsi in tutta la Campania. Adesso finito il  lockdown inizieremo a settembre. I colleghi della Campania sanno benissimo che l’Ordine professionale è un punto di riferimento fondamentale importante e insostituibile”.

»

Leggi anche

Denunciato per omissione di soccorso 28enne di Sicignano

E’ stato denunciato per omissione di soccorso un 28enne di Sicignano degli Alburni coinvolto in un incidente stradale avvenuto nel [&

Il Basket Bellizzi rinuncia iscrizione campionato stagione 2022/2023

Oggi è un giorno triste per il nostro club e per l’intera comunità di Bellizzi. Il Basket Bellizzi comunica ufficialmente […

Vietri, scuola ceramica: consegnati camici primi 15 studenti

300 ore in aula, 60 dedicata alle key competences e 240 invece di tirocinio nelle botteghe artigiane del territorio con […]

Webp.net-gifmaker