Capaccio, piogge 27 settembre 2020: Comune chiede stato calamità naturale Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Avversità atmosferiche del 27 settembre scorso, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Franco Alfieri ha richiesto lo stato di calamità naturale e di conseguenza un contributo alla Regione Campania. Il 27 settembre scorso, Capaccio Paestum è stato interessato da violente precipitazioni che hanno provocato frane, allagamenti. I danni sono stati ingenti per il Comune e anche per cittadini privati. Colpite colture ed allevamenti. Il Comune nelle ore successive al 27 settembre 2020 ha dovuto mettere in campo risorse umane e strumentali, per la pulizia di canali e collettori, al fine di ripristinare la viabilità su alcuni tratti stradali della città. Dal Comune è stata inviata alla Regione Campania e al dipartimento della Protezione civile italiana una relazione che riporta i dati e i danni che l’Ente ha subito con la richiesta di un contributo per fare fronte a quanto sostenuto per risolvere i primi problemi dopo le piogge del 27 settembre scorso.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Pizzicato che bruciava rifiuti: sanzione di 1032 euro

Eboli. Pizzicato dalla polizia municipale,  che bruciava rifiuti: emessa nei suoi confronti una sanzione di 1032 euro. L’uomo a

Albanella. Eseguita autopsia su presunto corpo Gaudiano

Albanella. Si è conclusa poco prima delle 16 l’esame autoptico sul presunto corpo di Peppino Gaudiano, il 51enne scomparso lo [&

Capaccio. Tabacchificio: entro 3 marzo Comune depositerà offerta

Ex Tabacchificio di Capaccio Paestum: fissata l’asta per la vendita senza incanto. L’Amministrazione Alfieri attendeva da tempo que

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2