Altavilla Silentina, in pensione dopo 42 anni di servizio Gina Tommasino Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. In pensione dopo 42 anni di servizio: in Comune ad Altavilla Silentina, questa mattina, i dipendenti e l’amministrazione hanno celebrato Gina Tommasino.

Gina si è occupata dell’Ufficio Tributi in questi anni. Una figura storica del Comune, un riferimento sia per gli amministratori che negli anni si sono succeduti, che per i cittadini, per i quali è sempre stata a disposizione. “Abbiamo voluto salutare una nostra concittadina – ha dichiarato la vicesindaca Franca Saponarache è sempre stata a disposizione di tutti. Insieme con i colleghi amministratori e i dipendenti comunali, abbiamo organizzato un momento di festa per rendere onore a una donna che si è spesa per il nostro Comune in questi 42 anni di onorato servizio. I nostri migliori auguri a Gina, affinché possa godersi serenamente questa nuova fase della sua vita. Proprio come il suo lavoro è stato lungo e soddisfacente, le auguriamo una pensione altrettanto lunga e soddisfacente”. 

Insieme con la vicesindaca, hanno reso omaggio a Gina Tommasino anche gli assessori Giovanna Di Matteo, Giovanni Russo, Antonio Marra. A Gina Tommasino sono giunti anche i ringraziamenti del primo cittadino, Franco Cembalo, assente questa mattina per impegni improrogabili.

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h