Altavilla.Covid-19 e riaperture centri estetici:intervista Cinzia Capozzoli Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Penso al futuro con tanta paura e ansia però, nel contempo, con tanta di voglia di ricominciare"

In previsione del ritorno alla quasi normalità della Fase 2, anche i titolari di centri estetici si stanno attrezzando per sanificare i locali e organizzarsi nel modo migliore, seguendo tutte le nuove normative in materia di sicurezza, per accogliere nuovamente i propri clienti. Abbiamo intervistato Cinzia Capozzoli, titolare del centro estetico “Il Tempio della bellezza” ad Altavilla Silentina,  con lei abbiamo fatto il punto della situazione.

Fra circa un mese si riparte, Cinzia  come ti stai organizzando con le nuove norme anticovid-19?

“Con certezza non sappiamo ancora bene. Sicuramente dovremo munirci di mascherine, camici monouso, calzari, igienizzanti, dovremo effettuare la sanificazione dei locali. Insomma c’è davvero tanto da fare”.

Tre mesi di chiusura  dell’attività e tante le difficoltà

“In primavera l’estetica era il periodo dove si iniziava a lavorare veramente tanto con diverse tipologie di trattamenti, è stata una perdita davvero consistente. Ho continuato a pagare le spese nonostante la chiusura”.

Come cambierà il modo di lavorare?

“Penso che cambierà veramente tanto,  in primis bisognerà fare i conti con  la paura delle persone. Cambierà il ritmo lavorativo,  i clienti vanno scaglionati in un giorno non potremmo accontentare tutte le persone come prima. Potrebbe anche esserci il rischio che si perda qualche cliente, mi auguro di no ma la ripresa non sarà facile, sarà tutta in salita”.

Quali prospettive hai per il futuro?

“Bella domanda. Penso al futuro con tanta paura e ansia però, nel contempo,  con tanta di voglia di ricominciare. Amo il mio lavoro e ce la metterò tutta,  sperando che ci fanno riaprire il primo giugno. Dipenderà da cosa succederà dal quattro maggio e dalla curva dei contagi. Speriamo di riaprire e che tutto andrà bene”.

Cosa vuoi dire alle tue clienti, pensi che si riuscirà a superare la paura del contagio?

“Di avere tanta pazienza e di collaborare e insieme ce la faremo  a superare tutto questo. In questo periodo di chiusura la gente ha continuato a dirmi di non vedere l’ora che il centro riapra. Mi auguro che sia effettivamente così, e che la gente superi la paura e la preoccupazione del contagio. Con la collaborazione reciproca riusciremo a superare questo momento di emergenza sanitaria così difficile e complicato”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Salerno. All’Arechi, lavoratori in nero: 8 con reddito di cittadinanza

Salerno. Continuano gli accertamenti dei militari dell’Arma finalizzati a verificare la corretta corresponsione del reddito di cittad

Albanella, Vallone dei Santi: ok ai lavori risanamento dopo 20 anni

Albanella. Entro il prossimo 22 dicembre saranno affidati i lavori per l’intervento di sistemazione idrogeologica-ambientale del

Salerno. Sorpreso a rubare nel supermercato: arrestato 38enne

La Polizia di Stato, nell’ambito di intensificati servizi di prevenzione e repressione dei reati in genere, ha tratto in arresto [&he

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2