[VIDEO] Albanella. Pacco alimentare buttato tra i rifiuti nell’Oasi Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Decine di pacchi di pasta e buste di caffè destinati alle famiglie bisognose

Albanella. Un territorio diventano da tempo meta di inquinatori senza scrupoli. Alcune aree, in particolare, sono vere discariche a cielo aperto. E, poi c’è chi  tra cumuli di rifiuti abbandona beni alimentari distribuiti dai Comuni alle famiglie bisognose, che ne fatto richiesta.

Il cosiddetto pacco alimentare contenente prodotti di vario genere, buttati come rifiuti in un’area adiacente all’Oasi di Bosco Camerine, da tempo diventata ricettacolo di qualsiasi tipologia di spazzatura. Pacchi di pasta e buste di caffè in polvere campeggiano tra gli altri rifiuti presenti in zona. Si tratta di alimenti in buono stato di conservazione e non scaduti. Sui pacchi di pasta la scritta “Aiuto UE – Non commerciabile”.  Un vero schiaffo in pieno viso a chi ha davvero necessità di questi alimenti lasciati alla mercé dei cinghiali ed altri animali che, in parte, li hanno già saccheggiati. Quello che indegna è che non è la prima volta che accadono simili episodi ad Albanella. In più di un’occasione sono stati rinvenuti alimenti, rientranti nel pacco alimentare, ancora perfettamente imbustati e non scaduti dai pacchi di pasta, alle bottiglie di olio, merendine, bevande intatte, biscotti, salsa di pomodoro, pacchi di riso e scatolette di tonno. Tutti alimenti che, mensilmente, vengono consegnati all’interno dei pacchi alimentari. In questa stessa zona, ad alta valenza naturalistica,  nei giorni scorsi sono stati abbandonati resti di animali bovini e suini. Grossi pezzi di carne, di lardo e  resti di arti consumati da cani randagi, che compromettono la salubrità ambientale. Qualcuno ha anche pensato bene di asportare parti della recinzione metallica, che circonda l’area protetta dell’Oasi  per abbandonare i rifiuti tra la macchia mediterranea. Un’inciviltà diffusa, che ha portato, l’altro giorno,  alla scoperta di un’ulteriore discarica anche sulla Collina dei Mille, altra importante area naturalistica.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Pizzicato che bruciava rifiuti: sanzione di 1032 euro

Eboli. Pizzicato dalla polizia municipale,  che bruciava rifiuti: emessa nei suoi confronti una sanzione di 1032 euro. L’uomo a

Albanella. Eseguita autopsia su presunto corpo Gaudiano

Albanella. Si è conclusa poco prima delle 16 l’esame autoptico sul presunto corpo di Peppino Gaudiano, il 51enne scomparso lo [&

Capaccio. Tabacchificio: entro 3 marzo Comune depositerà offerta

Ex Tabacchificio di Capaccio Paestum: fissata l’asta per la vendita senza incanto. L’Amministrazione Alfieri attendeva da tempo que

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2