Sanza. Dirigente Legambiente Buonomo incontra scuole Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Gli alunni e gli insegnati, saranno coinvolti  nella realizzazione di attività inerenti il processo di riuso dei materiali raccolti

Sanza. Il dirigente nazionale di Legambiente, Michele Buonomo, incontra le scuole nell’ambito del progetto “Voglio bene a Sanza”.

Seconda giornata dell’intenso programma di sensibilizzazione ambientale promosso dal Comune di Sanza e dall’Associazione Tre T del Cervati con la partecipazione di Legambiente Campania, per raccontare la bellezza dei luoghi, del borgo antico, e contestualmente sensibilizzare i giovani e le famiglie al riciclo e la raccolta differenziata dei rifiuti. Giovedì 16 marzo 2023, incontro di sensibilizzazione con gli studenti dell’Istituto Comprensivo di Sanza, presso l’aula magna della scuola. L’appuntamento dalle 11.30 prevede la presenza del dirigente nazionale di Legambiente, Michele Buonomo, per dialogare sull’importanza della raccolta differenziata per preservare l’ambiente. Interverranno, tra gli altri, l’assessore alle politiche sociali del Comune, Marianna Citera; Giuseppe Catania, presidente dell’Associazione le Tre T del Cervati; la dirigente scolastica, Antonietta Cantillo; il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito. Parteciperanno, presso l’aula magna dell’Istituto Comprensivo di Sanza, gli studenti delle scuole primarie e secondarie di Primo grado.

Successivamente sarà programmata la prima giornata di visita nel borgo, entro la fine di marzo 2023; la data sarà stabilità tenendo conto delle condizioni meteorologiche. Sarà dedicata agli studenti delle scuole Medie, impegnati in una giornata di pulizia e raccolta dei rifiuti e contestualmente in una visita guidata alla scoperta del borgo, dei suoi palazzi storici e delle vicende ad assi collegate. Successivamente in classe, gli alunni e gli insegnati, saranno coinvolti  nella realizzazione di attività inerenti il processo di riuso dei materiali raccolti a fini artistici e culturali, che prevedano il riciclo e la rinascita dei materiali raccolti.

La seconda giornata di visita nel borgo, dedicata agli studenti delle elementari, nel mese di aprile 2023, impegnati in una giornata di pulizia e raccolta dei rifiuti e contestualmente in una visita guidata alla scoperta del borgo, dei suoi palazzi storici e delle vicende ad assi collegate. Successivamente in classe, gli alunni e gli insegnati, saranno coinvolti  nella realizzazione di processo di riuso dei materiali raccolti a fini artistici e culturali, che prevedano il riciclo e la rinascita dei materiali raccolti. La terza giornata, dedicata ai bambini delle scuole primarie ed infanzia, sarà realizzata nel mese di maggio 2023, sarà strutturata in una giornata di gioco interattivo, presso la Villa Comunale di piazza San Francesco. La caccia al tesoro può essere un’occasione d’oro per avvicinare i bambini all’ambiente.  Sarà chiesto ai bambini di raccogliere cinque rifiuti accuratamente nascosti, dando a ogni materiale raccolto (alluminio, plastica, carta…) un punteggio diverso. Sarà anche distribuito materiale e depliant illustrati dell’isola ecologica. Al termine del progetto, nel mese di giugno in concomitanza con la chiusura dell’anno scolastico, sarà organizzata una giornata di presentazione dei prodotti realizzati e gli esiti del progetto, alla presenza delle famiglie. Occasione, questa, per sensibilizzare la comunità locale, le famiglie dunque, ad una migliore e più efficace raccolta differenziata.

»

Leggi anche

Agropoli, gestione PalaGreen: Comune cerca nuova associazione

Agropoli. La “Asd Volley Agropoli” recede dalla convenzione di gestione del PalaGreen per impossibilità ad adempiere agli obblighi

Cava, riduzione incarichi elevata qualificazione Comune. Sindacati: “Scelta scellerata”

Cava de’Tirreni. “A seguito della scellerata decisione presa dall’amministrazione comunale del Comune di Cava de’ T

Claudio Pignataro, commissario cittadino Fratelli d’Italia Capaccio

Il Presidente Provinciale Giuseppe Fabbricatore ha nominato il dirigente provinciale del partito Claudio Pignataro come nuovo commissar

Campania. Fisco e Scuola: al via concorso “Caro Sindaco…”

Fisco e Scuola: al via il concorso “Caro Sindaco…” per le scuole della Campania.  Parte l’edizione 2024 di “Caro Sindaco…�