Padula, educazione all’igiene orale: progetto per i bambini Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Padula. L’istituto omnicomprensivo di Padula ha organizzato il “Progetto Sorridente, imparando giocando”, un’iniziativa promossa da Elemex Colgate sull’istruzione all’igiene orale nelle scuole primarie, a cura delle dottoresse Emmanuela Pezzella e Ilaria Libretti. L’iniziativa prevede incontri in tutte le scuole primarie padulesi per creare nei bambini una maggiore consapevolezza sull’importanza di una corretta igiene orale quotidiana.

Il “Progetto Sorridente, imparando giocando” è nato grazie alla collaborazione di un gruppo di lavoro multidisciplinare integrato per la promozione della salute, che vede la partecipazione di professionisti appartenenti all’ambito sanitario e a quello scolastico. Non a caso, la referente del plesso scolastico “Cardogna”, Rosalba Cesareo, ha sottolineato durante la presentazione del percorso didattico il lavoro congiunto nella definizione del progetto svolto dalle dottoresse Emmanuela Pezzella e Ilaria Libretti, dalla consigliera comunale all’Istruzione Roberta Giudice e dal dirigente scolastico Pietro Mandia. Alla fine di progetto, i bambini capiranno come prendersi cura della propria bocca, limitare certi alimenti che possono danneggiare la salute dei denti, e, in generale, adottare comportamenti più corretti per la loro salute.

È importante fare prevenzione in tenera età per poter poi arrivare in età adulta senza troppe problematiche legate all’igiene orale ha precisato la referente del plesso scolastico “Dante Alighieri, Michela ScolpinoIn particolare, occorre farlo soprattutto durante il periodo delle scuole elementari”.

Intorno ai sei anni i bambini imparano a spazzolare e ad essere indipendenti dai genitori, ma soprattutto perché in quella fascia d’età si possono intercettare malocclusioni precoci, insieme a delle abitudini viziate, come può essere l’uso prolungato del ciucciotto, una suzione del dito notturna prolungata, come altre abitudini errate, ad esempio il vizio di mordicchiare le unghie o le penne“, ha spiegato l’odontoiatra, Emmanuela Pezzella.

Nell’ambito di tale progetto, oltre al materiale multimediale, è stato anche fornito un kit dentale allo scopo di sensibilizzare i piccoli alunni sull’importanza della salute del cavo orale.

Il progetto è nato con lo scopo di voler insegnare una corretta igiene orale in un contesto diverso dallo studio odontoiatrico, per cui attraverso video e giochi interattivi abbiamo mostrato ai bambini l’importanza di una sana alimentazione, poiché prediligere cibi troppo zuccherati significa avere problemi di carie“, ha aggiunto l’igienista dentale, Ilaria Libretti.

L’iniziativa è sostenuta anche dal Comune di Padula, grazie all’impegno della consigliera comunale all’istruzione, Roberta Giudice: “Abbiamo patrocinato questo progetto perché lo riteniamo lodevole e meritevole di attenzione. Il progetto Sorridente è uno dei tanti progetti sostenuti dal Comune di Padula che stiamo portando avanti in questi primi mesi di amministrazione. Siamo sicuri che tali progetti saranno un trampolino di lancio per l’intero territorio“.

»

Leggi anche

“Albanella e le sue ricchezze”: la suggestiva mostra di Vincenzo Vairo

“Albanella e le sue ricchezze”: è questo il titolo della mostra fotografica,  che sarà possibile ammirare in occasione d

Albanella. Quercia finisce su cavi elettrici: intervengono vigli del fuoco

Albanella. Una grossa quercia finisce sui cavi elettrici e quelli della linea telefonica: intervento di urgenza dei vigili del fuoco [&

Ad Albanella escalation di furti: abitazioni prese di mira

Torna l’incubo furti sul territorio comunale di Albanella. La notte passata infatti, è stata all’insegna delle razzie port

Webp.net-gifmaker