A Mercato S. Severino maxi sequestro di droga della Guardia di Finanza Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Sequestrate oltre 300 piante di marijuana e circa 4 chili di hashish. Arrestato un un 40enne

Mercato San Severino. Guardia di finanza sequestra oltre 300 piante di marijuana e circa 4 chili di hashish. Arrestato un responsabile.

Nell’ambito delle attività di  controllo economico del territorio volte alla prevenzione ed al contrasto dei traffici illeciti, la Guardia di Finanza di Salerno ha sottoposto a sequestro più di trecento piante di canapa indiana, rinvenute in una zona collinare nel comune di Mercato San Severino (SA).

L’intervento, che si inquadra nel più ampio dispositivo di controllo e monitoraggio dell’Agro Nocerino-Samese, area ritenuta ad elevato rischio per la coltivazione e lo stoccaggio di stupefacenti, ha visto impegnati, in particolare, i Baschi Verdi della Compagnia di Scafati . I militari all’esito di una capillare attività info-investigativa, sono riusciti ad individuare la presenza della coltura illecita e ad identificarne il responsabile.

Le piante di cannabis, che nel complesso raggiungono un peso di circa 15 kg, erano state occultate all’interno di una struttura in ferro, dove sono state poi trovate appese a dei fili di spago, in avanzata fase di essiccazione.

Nel corso delle perquisizioni, i militari hanno inoltre scoperto dell’ulteriore sostanza del tipo hashish, divisa in 5 panetti di circa 700 grammi ciascuno, nonché la presenza di quattro fucili da caccia, alcune munizioni e materiale per il relativo confezionamento, che sono stati tutti ritirati in via cautelativa.

Il responsabile, un quarantene della zona, arrestato nell’immediatezza dei fatti, è stato poi sottoposto a giudizio per direttissima.

Immessa sul mercato, la droga avrebbe assicurato guadagni per diverse centinaia di migliaia di euro.

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h