Governo sblocca fondi: per la Fondovalle Calore pronti 62 milioni Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

” Svolta storica per la provincia di Salerno. Grazie al ministro Carfagna sarà completata la Fondovalle Calore e realizzata la variante dell’A2 con la Statale 18″, lo annuncia il parlamentare Gigi Casciello di Foza Italia. Per la Fondovalle pronti 62 milioni di euro.

” È una straordinaria notizia per i cittadini salernitani e campani il risultato raggiunto dal Ministro del Sud e della Coesione territoriale,  Mara Carfagna, con il via libera a opere stradali, ferroviarie e idriche al Sud per 5,1 miliardi. Opere già’ pronte – afferma Casciello –  per essere realizzate che adesso, con la dotazione delle risorse necessarie, possono essere avviate. Si tratta di un investimento decisivo per lo sviluppo anche della provincia di Salerno. Opere che diventeranno realtà grazie all’anticipazione (nel complesso) di oltre 6,3 miliardi del Fondo Sviluppo e Coesione per opere infrastrutturali. Tra le opere finanziate e che potranno quindi essere realizzate o completate in provincia di Salerno ci sono tra l’altro il collegamento stradale tra la A2 e la variante SS18 (370 milioni di euro) e la Fondovalle Calore (62 milioni), il cui completamento è atteso da oltre 30 anni. E al ministro Carfagna siamo particolarmente grati per aver accolto sin dal primo momento la specifica istanza che avevamo avanzato perché terminasse felicemente la vicenda che ha visto la Fondovalle Calore simbolo per anni delle opere incompiute”. 

»

Leggi anche

Albanella. Incidente in scooter: 43enne operata, è grave trasferita al Cardarelli

Albanella. E’ stato necessario un trasferimento di urgenza  al “Cardarelli” di Napoli  per Sara S. 43enne vittima i

Campagna, finanziati due progetti di innovazione digitale

Campagna. La Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per la trasformazione digitale) ha finanziato i primi due progetti di

[VIDEO] Altavilla. Emergenza cinghiali: devastata piantagione di mais

Altavilla Silentina. Il territorio comunale da tempo ostaggio di branchi di cinghiali, che raggiungono le coltivazioni lasciando, al lo

Webp.net-gifmaker