Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capretta Nerina!”.

Un’iniziativa promossa dal Piano Sociale di Zona S07 – comune capofila Roccadaspide.

Un’esperienza unica per le bambine e i bambini del Nido di Castel San Lorenzo, attraverso la quale hanno potuto:
– Conoscere e accarezzare il manto della capretta Nerina;
– Sperimentare realmente la pratica della mungitura;
– Versare il prodotto ottenuto in un grande pentolone per osservarne la trasformazione;
– Assaggiare e deliziare di una dolce e fresca ricotta.
“Il nostro territorio offre spunti educativi eccezionali, che permettono esperienze irripetibili per le bambine e i bambini, tenendo sempre ben presente, il valore che questo genere di attività dona in relazione al loro approccio con la vita naturale e rispetto alla conoscenza dei prodotti che se ne ottengono”, fanno sapere gli organizzatori .

»

Leggi anche

Salerno. 89enne operata al “Ruggi” per una neoplasia all’utero

È stata dimessa il 2 luglio scorso, dall’ ospedale Ruggi d’Aragona di Salerno, Anna Caputo, una donna di 89 anni, [&hellip

Castellabate. 3 colonie feline riconosciute: tutelati 60 gatti

Castellabate. Grazie ad una apposita delibera di Giunta le colonie feline presenti sull’intero territorio sono state riconosciute, re

Battipaglia. Oggi inaugurazione spazio di ascolto presso compagnia carabinieri

Battipaglia. Uno spazio dedicato all’ascolto  e all’accoglienza all’interno della caserma della locale compagnia dei

Webp.net-gifmaker