Bellosguardo, prodotti tipici: percorsi lavorativi per vittime caporalato Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Bellosguardo. Riapprovato dal Comune di Bellosguardo il progetto definitivo dei lavori di rifunzionalizzazione di immobili da destinare all’integrazione e all’inclusione sociale e lavorativa dei migranti vittime di caporalato e a rischio di coinvolgimento nei relativi circuiti. L’idea è quella di creare impianti di lavorazione e produzione di prodotti caseari, da forno e trasformazione sottoli nel comune di Bellosguardo.

L’importo complessivo è 1.300.000 euro. Il progetto è destinato alle aree a rischio di spopolamento e a quelle già interessate dal fenomeno, nell’ambito delle iniziative correlate al sistema di accoglienza e integrazione, e comprende anche le quote per acquisto di immobili da destinare allo scopo. Il progetto sarà realizzato dal Comune di Bellosguardo e finanziato a valere sul fondo del Ministero dell’Interno destinato all’attuazione del protocollo d’intesa “Nuovi interventi per il rafforzamento della legalità, della sicurezza e della coesione sociale in Campania.

 

 

 

»

Leggi anche

Salerno. Tentato furto e utilizzo carta rubata : 2 arresti

Nell’ambito dell’attività di prevenzione generale e controllo del territorio, in data 29 gennaio  personale di polizia gi

Agropoli. Dopo atti vandalici: completata recinzione Pala Impastato e Pala Green

Agropoli. Completata la recinzione del Pala Impastato e del Pala Green. In passato, ve ne era una solo parziale. “A […]

Gdf, al porto di Salerno sequestrati 60 chili di cocaina: 2 arresti

Nella mattinata di ieri, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno hanno proceduto all’arresto in flagranz