Ad Aquara parte il progetto “Nonno Vigile” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Marino: “Scopo del progetto è impegnare le persone adulte in attività utili alla comunità”

Ad Aquara al via, in via sperimentale,  il progetto Nonno Vigile approvato dall’amministrazione comunale diretta dal sindaco Antonio Marino.

Le attività previste dal progetto, sono disposte a tutela della circolazione stradale, della vigilanza e del monitoraggio del territorio. Le attività saranno infatti coadiuvate dal Comando dei Vigili urbani del Comune.

Per aderire al progetto bisogna possedere questi requisiti: essere residenti ad Aquara, avere un’età compresa tra i 65 e gli 80 anni, essere in possesso di un’idoneità psicofisica resa attraverso il medico di base, godere dei diritti civili e politici e non aver ricevuto condanne o pene detentive.

La domanda di partecipazione dovrà essere redatta sul modello disponibile sul sito del Comune di Aquara: www.comune.aquara.sa.it, o presso l’ufficio del servizio sociale del Comune. Le domande dovranno essere inviate entro 30 luglio.

“Lo scopo dell’iniziativa è quello di impegnare le persone adulte in attività utili alla comunità e di favorire il miglioramento dei servizi alla cittadinanza” commenta il sindaco di Aquara Antonio Marino.

»

Leggi anche

Eboli. Al via, dal 19 al 21 luglio, la VI edizione di “Eboli Città Sveva”

Al via la VI edizione di “Eboli Città Sveva”: il 19-20-21 luglio 2024 la città si tramuterà in un Borgo […]

Al Molo Manfredi installata opera luminosa “I love Salerno”

Salerno.  “I love Salerno”: l’opera artistica luminosa  è stata inaugurata al molo Manfredi. L’inaugurazione

Giffoni film Festival e Asl: tutte le iniziative in campo

Il Dipartimento di Salute Mentale, di concerto con la Direzione strategica della Asl Salerno (ingegnere  Gennaro Sosto, dott. Primo Se

Salerno, piede diabetico: screening gratuito alla Casa di cura Villa del Sole

Nella Casa di Cura Villa del Sole di Salerno una giornata di screening gratuito per la prevenzione piede diabetico.  Il […]