A Piaggine uno spazio per smart e co-working Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Piaggine. Uno spazio di co-working e smart working per soggetti pubblici e privati all’interno dell’ala nuova dell’ex convento dei Cappuccini. Il Comune, retto dal sindaco Guglielmo Vairo, ha dato mandato al responsabile dell’Area Amministrativa per l’adozione dei provvedimenti necessari per l’allestimento degli spazi e per la predisposizione di proposta di regolamento per l’utilizzo degli stessi, predisponendo un budget di 5.000 euro.

A causa dello spopolamento, diversi edifici di proprietà comunale, in cui venivano erogati servizi, non sono più utilizzati. In particolare, alcuni di essi sono in via di ristrutturazione, grazie a fondi regionali e ministeriali mentre altri richiedono interventi di riqualificazione ed adeguamento infrastrutturale e funzionale. Il progetto citato mira a valorizzare il borgo anche sotto l’aspetto turistico, mettendo al centro dell’offerta di soggiorno la persona nella sua complessità di esigenze, anche sotto l’aspetto del benessere psicofisico, diventando luogo di richiamo mediante una serie di servizi che accolgano gli ospiti, valorizzino la piccola produzione agroalimentare legata ai prodotti locali “a chilometro zero”, agevolino la mobilità nel borgo e l’accessibilità agli attrattori naturalistici a tutti, anche a persone con problemi di deambulazione. In particolare, si riscontra la necessità di adottare una nuova idea di valorizzazione del patrimonio collettivo destinando gli immobili comunali al conseguimento di specifiche finalità pubbliche da individuare attraverso analisi dei bisogni e studi di fattibilità tecnica ed economica.

In diverse occasioni si è manifestata l’esigenza da parte di soggetti pubblici e privati ad utilizzare spazi aperti al pubblico da destinare al coworking e smart working. Si è deciso dunque di utilizzare lo spazio nell’ex convento, sia per valorizzare il patrimonio immobiliare comunale, ma anche e soprattutto per implementare l’offerta turistica del territorio, con ricadute positive in favore degli operatori locali. 

 

»

Leggi anche

Nocera Inferiore, “Senza fatica niente”: il primo libro di Pasquale Fierro

Nocera Inferiore. Senza fatica niente è il lungo racconto di una catarsi dal male conquistata attraverso le prove a cui si sottopong

A Capaccio corso gratuito di olivicoltura

Si terranno a Capaccio Paestum corsi gratuiti di olivicoltura ” Innovazione di prodotto  e di processo”  per gli addetti

Campania, allerta meteo su tutta la regione

Campania. La Protezione civile della Regione, ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali anche di forte […]

Webp.net-gifmaker