Oliveto Citra. Avifauna protetta: salvati 3 esemplari, uno trovato da bimba Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Oliveto Citra. Ieri giornata contraddistinta da una serie di interventi finalizzati al recupero e salvataggio di esemplari appartenenti all’avifauna protetta. Il primo intervento ha consentito di recuperare e liberare dopo una accurata visita, un esemplare di rondone (Apus apus), un piccolo uccello migratore che assomiglia alle rondini e con le quali viene spesso confuso. L’esemplare dopo la visita veterinaria che non ha riscontrato danni ma unicamente un eccessivo affaticamento , è stato rifocillato e dopo alcune dì ore di riposo ha potuto riprendere il volo. Il secondo recupero è stato effettuato a Oliveto Citra dove una bambina di dodici anni, dopo aver notato un giovane esemplare di Upupa (Upupa epops) in difficoltà lo ha recuperato e prontamente allertato i genitori che a loro volta hanno avvisato l’Associazione. Poco dopo è giunta la notizia del ritrovamento di un giovane pullo di civetta ( Athene Noctua). Il giovane esemplare caduto da un nido non individuato, essendo a grave rischio di predazione a causa della presenza di cani e gatti, veniva immediatamente recuperato e consegnato al personale dell’Associazione Accademia Kronos che unitamente al personale dell’Enpa di Salerno, anche in questo caso dopo una accurata visita medico veterinaria che ne evidenziava una forte disidratazione, provvedevano immediatamente ad allertare l’ASL di Eboli per l’attivazione delle procedure di recupero e trasporto al Cras di Napoli. ” Si coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro i quali hanno consentito di recuperare questi esemplari ed in particolar e la giovane Noemi di Oliveto Citra”, affermano i volontari.
»

Leggi anche

Giffoni Valle Piana. Ritrovato in un dirupo corpo Palmieri: fatto a pezzi da moglie e figli

Giffoni Valle Piana. Omicidio del panettiere Ciro Palmieri 43 anni: il corpo ritrovato in un dirupo. Il ritrovamento è stato […

Albanella. Evento Oasi, Mirarchi:”Nessuna mancanza di rispetto memoria di Sara”

Albanella. “Svolgere una manifestazione nell’Oasi Bosco Camerine non è stata di sicuro una mancanza di rispetto ai familia

Agropoli. Movida: ecco gli orari da rispettare

Agropoli. Il sindaco Roberto Mutalipassi ha firmato un’ordinanza per regolamentare gli eventuali intrattenimenti musicali che dov

Webp.net-gifmaker