Montecorvino Pugliano. Terminati lavori arteria Pugliano -San Vito Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Il sindaco Chiola "Dopo circa 40 anni di inerzia, la riqualificazione di questa strada non era più procrastinabile"

Montecorvino Pugliano. Si è concluso il cantiere che ha visto l’ammodernamento e il miglioramento della sicurezza stradale di via San Matteo – via Vittorio Emanuele – via Colle Barone: arteria che collega Pugliano alla frazione di San Vito.

La cerimonia di inaugurazione si terrà lunedì 18 settembre alle 18 con punto di incontro al bivio per San Vito.

Gli interventi realizzati sono stati i seguenti: opere di convogliamento ed allontanamento delle acque meteoriche, quali realizzazione di zanelle con muretti, tubazioni interrate e pozzetti; realizzazione di 5 paratie di pali in cemento armato gettato in opera solidarizzate in testa da cordoli di collegamento in cemento armato. Le paratie in questione sono state realizzate nei tratti dove i dissesti stradali erano più ingenti.

In particolare si tratta della posa in opera di 199 pali di diametro 60 centimetri, di cui 138 pali di profondità 10 metri, e 61 paratie di profondità di 6 metri. Alle opere di consolidamento si sono aggiunti i seguenti interventi: il rifacimento della pavimentazione stradale per circa 1,2 chilometri; il rifacimento dello strato di usura superficiale in conglomerato bituminoso per circa 4 km; la posa in opera della segnaletica orizzontale, ed l’installazione di barriere di sicurezza.

“Finalmente si sono conclusi i lavori per l’ammodernamento e la messa in sicurezza di un’arteria di primaria importanza per tutta la comunità di Montecorvino Pugliano. Le buche e gli avvallamenti hanno lasciato il posto ad un piano stradale totalmente rigenerato e consolidato. Dopo 40 anni, consegniamo alla cittadinanza una strada certamente più sicura ma anche più bella nell’interesse esclusivo della collettività. La mia raccomandazione, infien, è quella di procedere con prudenza”, sottolinea il Sindaco Alessandro Chiola.  

“Tra qualche giorno inaugureremo una nuova opera fortemente voluta da questa Amministrazione comunale. Lavori attesi da decenni e che ora grazie ad un finanziamento di circa 1 milione di euro siamo riusciti a riqualificare. Continuiamo a lavorare senza sosta e in assoluta vicinanza alle esigenze concrete dei cittadini. I fondi ministeriali di circa 1 milione di euro hanno consentito la mitigazione del dissesto idrogeologico”, afferma il Vicesindaco con delega ai lavori pubblici, Ludovico Buonomo. I lavori sono stati eseguiti dalla ditta Nesitalia srl.

»

Leggi anche

Agropoli. Grave incidente tra 3 auto: 3 feriti, uno è grave

Pauroso incidente stradale nella notte, intorno alle ore 2:30, lungo la SP430 tra gli svincoli di Agropoli nord e sud. […]

Capaccio. Auto vandalizzate sul litorale e razziate dai ladri: la testimonianza

Capaccio Paestum. Macchine in sosta  lungo il litorale vandalizzate  per mettere a segno dei furti. Tre quelle finite nel mirino [&he

Casalbuono, lieve scossa sismica registrata dall’INGV

Casalbuono. Terremoto con epicentro sul territorio, a 6 chilometri dal capoluogo. Lo riporta la Sala Sismica dell’Ingv. Il sisma è [

Altavilla, aperte le iscrizioni al centro estivo 2024

Altavilla Silentina. Aperte le iscrizioni al centro estivo 2024. Dal 24 giugno al 12 luglio prossimo, quest’anno ben tre settimane, [