Contursi Terme. Pericolosa caccia al cinghiale a poca distanza dalla Statale 19 Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Fermati due cacciatori: in corso gli accertamenti. Abbattuti un cinghiale femmina e un cucciolo

Contursi Terme. Cinghiali abbattuti durante un’attività di caccia illegale effettuata pericolasamente a poca distanza dalla Statale 19.   L’ultima operazione, effettuata intorno alle 18 di ieri,  dell’ Accademia Kronos Salerno  fa seguito ad alcune segnalazioni, che  riferivano di persone in esercizio di caccia in una battuta al cinghiale a poche centinaia di metri dalla Statale 19 in località Tempa San Nicola. Un episodio molto grave se si considera l’estrema vicinanza ad una pubblica strada. Ma soprattutto, come accertato dal personale Accademia Kronos intervenuto sul posto e supportato da agenti del nucleo di vigilanza venatoria dell’Associazione Libera Caccia Sezione di Salerno, che le due carcasse di cinghiali di cui una femmina adulta ed un giovane suinetto maschio erano stati abbattuti con l’ausilio di una carabina. Si tratta di un’arma la cui ogive possono raggiungere anche tre chilometri di distanza.

Sul posto individuati due cacciatori in corso gli accertamenti 

Dopo i primi accertamenti di rito il personale operante avendo notato la presenza di due persone sul posto procedeva alla loro identificazione ed al controllo delle armi da caccia e del munizionamento per poi contattare il Dipartimento di Prevenzione – Servizio Veterinario di Eboli che prontamente inviava sul posto il medico reperibile al fine di poter procedere alla ispezione delle carcasse ed al prelievo della milza così come stabilito dal Piano di Sorveglianza Passiva.
Al termine delle attività di accertamento gli agenti procedevano a redigere una accurata relazione da inoltrare alle autorità preposte per ulteriori indagini.

»

Leggi anche

Eboli. Al via, dal 19 al 21 luglio, la VI edizione di “Eboli Città Sveva”

Al via la VI edizione di “Eboli Città Sveva”: il 19-20-21 luglio 2024 la città si tramuterà in un Borgo […]

Al Molo Manfredi installata opera luminosa “I love Salerno”

Salerno.  “I love Salerno”: l’opera artistica luminosa  è stata inaugurata al molo Manfredi. L’inaugurazione

Giffoni film Festival e Asl: tutte le iniziative in campo

Il Dipartimento di Salute Mentale, di concerto con la Direzione strategica della Asl Salerno (ingegnere  Gennaro Sosto, dott. Primo Se

Salerno, piede diabetico: screening gratuito alla Casa di cura Villa del Sole

Nella Casa di Cura Villa del Sole di Salerno una giornata di screening gratuito per la prevenzione piede diabetico.  Il […]