A Campagna il progetto “Come l’orto del nonno” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Per permettere agli utenti di rivivere i sapori autentici di una volta, i prodotti genuini e le tradizioni

Campagna. Il progetto si chiama “Come l’orto del nonno” ed ha come  obiettivo quello di  invogliare le persone a stringere un legame diretto con la natura prendendo in affitto un pezzo di terreno dove coltivare i prodotti ortofrutticoli.
L’iniziativa è nata qualche tempo fa a Campagna in un fondo  a circa due chilometri dall’uscita dell’autostrada del medesimo Comune.  È stato scelto questo nome “Come l’orto del nonno” in memoria dei nonni degli organizzatori e coglie in pieno lo spirito e l’obiettivo che si sono prefissati : permettere agli utenti di rivivere i sapori autentici di una volta, i prodotti genuini e le tradizioni legate all’agricoltura proprio come i nostri nonni.
” Diamo in affitto un lotto di terreno di 160 mq, già concimato e fresato quindi pronto per essere coltivato. È un’estensione maggiore rispetto al fabbisogno di una famiglia infatti molti nostri utenti destinano una parte del lotto a Prato per il completo relax. Ogni lotto ha il suo rubinetto con acqua a pressione, quindi è possibile installare – spiega Giovanni Giorgio –  varie tipologie di impianto per l’irrigazione.  Anche il parcheggio è recintato, è presente un bagno ed stata adibita un’area relax con gazebo, tavoli, panche e barbecue per avere la possibilità di prendere una pausa e coinvolgere l’intera famiglia. Chiediamo un costo davvero irrisorio, pari ad un caffè al giorno (incluse le spese irrigue e contrattuali). Le soddisfazioni dei nostri ortisti sono anche le nostre, vederli felici e soddisfatti per gli abbondanti raccolti ci fa capire che stiamo nella strada giusta e ci impegniamo a fare sempre meglio.
Avere un orto a “Come l’orto del nonno” significa avere nuovi amici, avere un risparmio economico sulla spesa annuale famigliare, avere del buon cibo sano e genuino ( uno dei pochi divieti è l’utilizzo di veleni ). Siamo onorati perché sta avendo un grande successo, stiamo riuscendo a coinvolgere anche i giovani e i bambini e questo ci rende felicissimi perché saranno loro gli adulti di un domani, quindi insegnare loro l’amore e il rispetto per la natura significa avere una società migliore.
Unico problema ? Abbiamo un numero di lotti limitato perché ci teniamo a creare un ambiente sereno e non caotico, deve essere un modo per i nostri utenti di staccare dallo stress quotidiano e rilassare mente e corpo”.

»

Leggi anche

Battipaglia. Tragedia nell’area industriale: muore un giovane

Battipaglia.  Ennesima tragedia della strada nella  zona industriale. A perdere la vita un giovane 23enne. Per cause in corso di [&he

Traffico rifiuti dalla Tunisia a Persano: arresti e sequestri

Salerno. Nelle  prime  ore di questa mattina, nelle province di Napoli, Salerno, Potenza, Catanzaro, Ufficiali e  Agenti di Polizia

Rifiuti dalla Tunisia, Tommasetti: “Condotte gravissime, fare chiarezza”

Campania. “Molti aspetti da chiarire ma facciamo i complimenti alle forze dell’ordine per il lavoro svolto”. Così Aurelio Tommas

Eboli, ricorso al Tar spostamento mercato: “Pochi oppositori tengono la città sotto scacco”

Eboli. Ricorso al Tar contro lo spostamento temporaneo del mercato dal rione della Pace a via delle Olimpiadi: sulla vicenda […]