Salerno. Arpac cerca “esaminatori di odori” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno.  Avere naso. Letterale conditio sine qua non per partecipare alla kafkiana selezione indetta dai vertici dell’Arpac, l’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Campania. AAA “annusatori” cercansi. Nessuno creda d’essere preso… per il naso: all’Ente strumentale della Regione Campania ingaggiano davvero degli “esaminatori di odori”. Narici pagate 38 euro ogni tre ore, e «qualora sia necessaria – si legge nell’avviso a firma del direttore generale dell’Arpac, Luigi Stefano Sorvino – una presenza superiore, il compenso sarà aumentato in misura proporzionale al maggior impegno orario richiesto». Più s’annusa, più si guadagna. «L’Agenzia – fanno sapere da Napoli – è alla ricerca di nasi da impiegare come strumento di supporto alle indagini su miasmi ed emissioni odorigene». (la città) 

(foto pixabay)

»

Leggi anche

Altavilla. Inciviltà assoluta: rinvenute scatole di cassette “a luci rosse”

Altavilla Silentina. Davvero non c’è mai fine all’inciviltà. Si butta davvero di tutto senza rispetto per la natura e tut

Salerno. Accoltellato alle spalle: 32enne in ospedale

Un uomo di 32 anni è stato accoltellato nella tarda serata di mercoledì  a Salerno. L’aggressione, secondo una prima ricostruz

Salerno. Scoperto deposito illegale: merce sequestrata

Un deposito abusivo è stato scoperto nel centro di Salerno. A scoprirlo sono stati gli agenti della Polizia Municipale nel […]

Webp.net-gifmaker