Salerno, al via corso sicurezza cantieri edili e contrasto lavoro nero Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Stamattina a Palazzo Sant’Agostino si è tenuta la tavola rotonda che ha dato l’avvio al corso di formazione “sicurezza sul lavoro nei cantieri edili e contrasto al lavoro nero” promosso dalla Prefettura di Salerno e dalla Scuola Regionale di polizia locale. Al tavolo, fra gli altri, erano presenti il presidente della Provincia Michele Strianese, il Prefetto di Salerno Francesco Russo e l’Assessore alla legalità, sicurezza e immigrazione della Giunta della Regione Campania, Prefetto Mario Morcone. Ha partecipato anche il consigliere provinciale delegato alle Politiche del Lavoro Vincenzo Clemente.

È molto importante – dichiara il presidente Michele Strianesediffondere una cultura della sicurezza e ringrazio quindi il Prefetto di Salerno Francesco Russo e l’Assessore regionale Prefetto Mario Morcone per l’impulso che hanno saputo dare a questo progetto che tutela i diritti e la sicurezza dei lavoratori, in un territorio ampio come il nostro con 158 comuni sul quale abbiamo una significativa presenza di cantieri di grande rilevanza per numero ed estensione. Al corso di formazione, che si svolgerà da oggi fino al 7 marzo, partecipano moltissimi agenti di polizia locale e in particolare una rappresentanza della nostra Polizia provinciale deputata al controllo del territorio anche su questa delicata tematica. La tutela della sicurezza del lavoro, il contrasto al lavoro irregolare e allo sfruttamento dei lavoratori sono obiettivi ai quali è necessario tendere in una provincia del sud importante come la nostra, in un Paese civile e in una economia avanzata, in cui la salute di chi lavora è riconosciuta come bene primario garantito dalla Costituzione. Inoltre, prevenzione e promozione del lavoro regolare vuol dire anche tutela della legalità, segnale della presenza dello Stato sul territorio, fiducia nelle Istituzioni da parte di cittadini e imprenditori.

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h