Roccadaspide. Sospesi vaccini, sindaco:”Fatto grave, nemmeno informato” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Roccadaspide. Sospese attività presso il centro vaccinale all’interno dell’ospedale: il sindaco Gabriele Iuliano scrive ai dirigenti dell’Asl Salerno. Le vaccinazioni riprenderanno dopo il 6 gennaio. 

“In un momento di fortissima espansione del contagio – che in questi giorni sta assumendo proporzioni a tratti drammatiche – la decisione di sospendere le attività di vaccinazione – scrive Iuliano nella nota –  peraltro senza offrire alcuna minima motivazione, e soprattutto senza alcuna preventiva comunicazione al Sindaco quale autorità sanitaria locale (il quale per la verità non viene minimamente informato di alcunché sulle attività di vaccinazione dai responsabili del centro, con conseguente impossibilità di fornire risposte ai tantissimi cittadini che chiedono informazioni e notizie quotidianamente al sindaco, agli Uffici, al Comando di polizia municipale ), costituisce un fatto grave ed inammissibile, che sta costringendo molti cittadini a recarsi presso altri centri vaccinali e studi privati per sottoporsi ai cicli di vaccinazione. Vorrà, quindi, nell’interesse generale e per consentire di contrastare efficacemente e correttamente il grave momento pandemico in atto, disporre con assoluta immediatezza la ripresa delle attività di vaccinazione presso il centro vaccinale di Roccadaspide e, soprattutto, prevedere che delle attività di vaccinazione in atto si dia adeguata e corretta informazione al Sindaco perché possa assolvere correttamente al suo compito e offrire assistenza alla cittadinanza su tale specifico problema”. 

»

Leggi anche

Gdf, al porto di Salerno sequestrati 60 chili di cocaina: 2 arresti

Nella mattinata di ieri, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno hanno proceduto all’arresto in flagranz

Al via il concorso “Bulli di sapone-rispetto e gentilezza contro la violenza”

In occasione della Settimana regionale contro il Bullismo e Cyberbullismo, istituita con legge regionale n. 11 del 22 maggio 2017 (&

Ladri in azione ad Albanella, sono entrati in casa: “Parlavano arabo”

Albanella. Ancora ladri in azione sul territorio comunale. L’allarme è scattato dopo un post sui social scritto da Rocco Agostin