Pontecagnano, servizio civile per 20 giovani Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pontecagnano Faiano. Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale hanno emanato il bando per la selezione di operatori volontari da impiegare in progetti afferenti a programmi di intervento di Servizio Civile Universale da realizzarsi in Italia, all’estero e in programmi di intervento specifici per la sperimentazione del “Servizio civile digitale”. Grazie alla sua adesione, il Comune retto da Giuseppe Lanzara aprirà le porte a ben 20 persone con età compresa fra i 18 ed i 28 anni, per un totale di 25 ore settimanali ed un compenso di 444,30 euro mensili. Il titolo del progetto è Sport per tutti a Pontecagnano Faiano, mentre il settore d’intervento è Educazione e promozione culturale.

Gli interessati potranno candidarsi solo ed esclusivamente attraverso il sito domandaonline.serviziocivile.it, che consente di inviare l’istanza di partecipazione. Il termine per aderire è fissato alle ore 14.00 del 26 gennaio 2022, mentre la durata del progetto è pari a 12 mesi. Un’occasione già colta dall’ente in questione, che negli anni ha dato opportunità di formazione e di lavoro a decine di ragazze e ragazzi. “Il servizio civile resta una possibilità importante per giovani studenti, inoccupati, disoccupati, che non abbiano ancora deciso in cosa investire e come farlo nel prossimo futuro. Accogliendoli in un ente pubblico diamo loro il vantaggio di confrontarsi con il mondo del lavoro, del volontariato e, nel caso specifico, dello sport, concorrendo a produrre qualcosa di utile e di costruttivo per la comunità”, ha dichiarato l’Assessore alle Politiche Giovanili Dario Vaccaro.

A breve altri 20 giovani arricchiranno il numero delle risorse che già operano, ciascuno secondo le rispettive competenze, all’interno del Comune e degli uffici ad esso collegati. Una grande conquista che agisce bilateralmente: da un lato forma le ragazze ed i ragazzi avvicinandoli ad esperienze importanti ed indimenticabili; dall’altro consente all’ente di fornire nuovi servizi alla cittadinanza, che può e deve raccogliere l’invito a vivere la pratica dello sport come strumento utile per arginare il malessere e la devianza e dunque costruire strade di pace, inclusione e solidarietà”, ha affermato il sindaco Giuseppe Lanzara.

»

Leggi anche

Salerno, rinvenuti dipinti olio su tela del XVII secolo rubati negli anni ’90

Salerno. Presso un’abitazione di Salerno sono stati recuperati due dipinti olio su tela del XVII secolo a forma ottagonale raffi

Roscigno, festa amministrazione “ecologica”

Roscigno. Nel piccolo borgo degli Alburni da oggi c’è un’attenzione in più all’ambiente: arrivano, infatti, i posac

Oliveto Citra. Avifauna protetta: salvati 3 esemplari, uno trovato da bimba

Oliveto Citra. Ieri giornata contraddistinta da una serie di interventi finalizzati al recupero e salvataggio di esemplari appartenenti

Webp.net-gifmaker