Pontecagnano, sequestrati 20mila metri cubi di rifiuti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pontecagnano Faiano. Grazie al lavoro sinergico dei militari della stazione carabinieri forestale di San Cipriano, agli ordini del comandante Emanuele Lanzetta, e del Comune di Pontecagnano Faiano, ieri mattina sono stati rinvenuti 3 metri cubi di rifiuti ingombranti, tra cui amianto e guaine in asfalto, in via Lucania.

Uno scempio la cui presenza è stata riscontrata nel centro cittadino, a ridosso del Museo, di una scuola, di un Oratorio e di un supermercato. Luoghi, in sostanza, quotidianamente frequentati da centinaia di persone, poste nella condizione di potersi trovare dinnanzi ad un incendio, fenomeno da non escludere considerato lo stato di abbandono in cui versava la zona e la notevole presenza, al suo interno, di vegetazione infestante. Complessivamente l’area misura oltre 20.000 metri quadri.

«Questi episodi da cui emergono incuranza e mancato rispetto verso il territorio vanno individuati e puniti. La città non può né vuole permettersi di essere ostaggio di incivili che usufruiscono di spazi per convertirli in discariche. Dal canto nostro saremo vigili ed inflessibili così da garantire la massima severità verso chi danneggia l’ambiente e chi lo abita. In questo senso resta fondamentale il lavoro delle Forze dell’Ordine, che ringraziamo pubblicamente per l’impegno e la dedizione», ha dichiarato il consigliere con delega all’Ambiente Beniamino Castelluccio.

«Il progetto di una Pontecagnano Faiano pulita non resterà uno slogan. Attraverso una fitta rete di collaborazione con carabinieri ed uffici stiamo portando avanti un’idea fattiva e concreta, che ci consente di vantare tanti interventi simili, capaci di liberare la città dall’illegalità e dalla mancanza di decoro. Un plauso al Comandante Lanzetta ed al Consigliere Castelluccio: la loro attività è lodevole ma soprattutto necessaria per produrre i risultati in cui tanto abbiamo creduto», ha aggiunto il sindaco Giuseppe Lanzara.

»

Leggi anche

Nel Salernitano a rischio chiusura centinaia di panifici

Centinaia di panifici rischiano di abbassare le serrande a causa del caro energia e materie prime. Sono ben 500 le […]

Sulle spiagge di Paestum è l’ora del kitesurf

Capaccio Paestum. Kitler alla riscossa sulle spiagge pestane. Il vento delle ultime ore ha consentito agli appassionati di kitesurf, lo

Ottati, al via corso di danza per bambini

Ottati. A.C. Tersicore in collaborazione col Comune di Ottati apre il corso di danza presso la palestra comunale per tutti […]

Webp.net-gifmaker