Pontecagnano cimitero, “Paghiamo per luce lampade votive, ma sono spente” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pontecagnano Faiano. Corre sui social la denuncia per le attuali condizioni degli uffici al cimitero comunale e per la mancata accensione delle lampade votive. A quanto dicono gli utenti, sarebbero mesi e mesi che non funzionano.

” Venerdì mattina sono stato al cimitero per ritirare il Pagopa relativo al pagamento delle lampade votive. Premesso che era da parecchio tempo che non entravo negli uffici – racconta Carmine – ma mai  avrei pensato di trovarmi di fronte a tanta incuria”.

All’incuria degli uffici del cimitero si aggiunge la protesta per le lampade votive spente

 ” Sono 2 anni che paghiamo i bollettini per  le lampade votive senza poter usufruire del loro uso. Ogni volta che chiediamo informazioni – lamenta Rosa –  la risposta è sempre la stessa,  che a breve ci saranno i lavori per  ripristinare la linea elettrica. Praticamente solo scuse. A questo punto conviene non pagare fino a quando i lavori non verranno eseguiti.

A confermare il non funzionamento delle lampade votive è anche Angelo: “Sono stato al cimitero sulle tombe dei miei genitori. Ma spente tutte. Dice che si è bruciato il trasformatore per il cattivo tempo. E ci vorrà tempo per ripristinare”.

L’appello è all’amministrazione comunale affinchè la problematica sia risolta anche perchè, a quanto sembra, come sostengono i cittadini continuano a pagare per un servizio non erogato dall’ente. 

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali