Rifiuti a Persano: domenica nuova manifestazione unitaria di protesta Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Per dire no al trasferimento dei rifiuti provenienti dalla Tunisia nel comprensorio militare di Serre

Serre. “Facciamo sentire la nostra voce” , questo lo slogan della nuova protesta per dire no al trasferimento dei rifiuti provenienti dalla Tunisia nel comprensorio militare di Serre. L’appuntamento è per domenica 3 aprile alle 10,30 a Persano ( raccoglimento dei manifestanti presso la piazza di Borgo Carillia). La protesta promossa su iniziativa del Coordinamento ambiente, salute, territorio Piana del Sele, arriva quando all’orizzonte si profila la possibilità concreta che i rifiuti vengano effettivamente dislocati a Persano.  Giungono rassicurazioni in merito, che parlano di un periodo massimo di sei mesi, ma di periodo limitato i cittadini di Serre ne hanno già sentito parlare per le ecoballe, che dopo 14 anni sono state solo ora parzialmente rimosse.

Intanto, i primi 33 container sono stati aperti per effettuare un’analisi visiva del contenuto: nessuna traccia di sostanze inquinanti, ma materassi e rifiuti misti. Si tratterebbe, dunque, di scarti di lavorazione della raccolta differenziata, certificati col codice 19.12.12, che non presentano tracce di sostanze radioattive o tossiche, come certificato dalla radiometria e dall’esame dei liquidi e dei gas. Seguirà invece un percorso diverso il box 213, che contiene i rifiuti andati in fiamme nei capannoni in Tunisia.

 

»

Leggi anche

Salerno, al complesso S.Michele cena di beneficenza Carisal

Salerno. Lunedì  19 dicembre 2022 a Salerno,  nei suggestivi locali del Complesso San Michele, si terrà la cena di beneficenza  [&

A Baronissi chiamate ai cittadini per comunicare notizie rilevanti

Baronissi. Con il servizio “Sindaci in contatto 2.0″ il Comune di Baronissi accorcia le distanze con i cittadini. Questo servi

Pontecagnano, area di sgambamento ostaggio del degrado e dell’incuria

Pontecagnano Faiano. L’area di sgambamento dedicata a Carmine Longo diventata ostaggio del degrado. Sono molti i residenti che ha

Webp.net-gifmaker