Campagna, alzabandiera militari 4° Reggimento Carri Persano al “Confalonieri” e al “Palatucci” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Per inaugurare il nuovo anno scolastico

Campagna. Si è svolta ieri 3 ottobre 2022 in località Quadrivio di Campagna all’interno del largo Palatucci la cerimonia dell’alzabandiera, alla presenza di personale del 4° Reggimento carri di stanza nel comprensorio militare di Persano e degli studenti dell’Istituto Superiore del liceo musicale “Teresa Confalonieri” e dell’Istituto comprensivo “Palatucci” di Campagna, per inaugurare il nuovo anno scolastico. A presenziare alla cerimonia il Comandante del Reggimento, colonnello Francesco Antonio Dolciamore, i dirigenti scolastici Gianpiero Cerone e professoressa Carmela Taglianetti, il sindaco di Campagna Roberto Monaco, don Virginio Cuozzo, parroco della chiesa di San Michele e Don Antonio Marino, cappellano militare del comprensorio militare di Persano.

Alle ore 09.30 gli studenti ed i docenti dell’Istituto “Confalonieri” e del “Palatucci” insieme ad una rappresentanza di carristi si sono adunati sul piazzale adiacente l’istituto scolastico per rendere omaggio al tricolore sulle note dell’inno nazionale suonato dal vivo da un’orchestra costituita da ben 82 studenti. L’atmosfera creatasi è stata a dir poco surreale, tanta l’emozione che traspariva dagli occhi dei giovani e dai loro docenti in un contesto che ha visto il connubio tra studenti e militari. Ad innalzare il vessillo c’erano due carristi insieme ad uno studente che all’attacco dell’inno di Mameli hanno tirato su il tricolore fino a farlo sventolare sul piazzale.

Al termine della solenne cerimonia il colonnello Dolciamore ha fatto un’allocuzione con la quale ha sottolineato il significato che rappresenta l’alzabandiera per i soldati a cui ogni giorno rendono omaggio, su come tale cerimonia scandisca i tempi della giornata lavorativa dei soldati, ha continuato sottolineando il significato che la bandiera rappresenta per gli italiani e ricordato il sangue versato dagli uomini caduti per l’ideale di Patria. Ha rimarcato inoltre l’importanza rappresentata dalla sinergia tra le due istituzioni scuola ed esercito da una parte per garantire una didattica che possa offrire sempre una preparazione non solo culturale agli studenti, dall’altra garantire gli ideali di pace e libertà, fondamentali per saper affrontare le sfide future.

Al termine della manifestazione gli studenti si sono avvicinati all’infopoint allestito nella piazza con un team di personale qualificato del Reggimento che ha fornito informazioni agli studenti sulle possibilità lavorative offerte ai giovani dall’Esercito.

 

»

Leggi anche

Albanella. Sanzione scarichi depuratore: 17 anni e vertenza ancora in atto

Albanella. Sanzione al Comune per aver superato i limiti degli scarichi provenienti dagli impianti di depurazione comunale: la Cassazio

S.Arsenio, coppia priva di sensi: a dare l’allarme è il figlio negli USA

Sant’Arsenio. Non riesce a contattare i genitori dagli Stati Uniti: ha allertato polizia locale e vigili del fuoco, che hanno [&h

Castel S.Lorenzo, percorso anti Covid al Museo civiltà contadina

Castel San Lorenzo. Messa in sicurezza dei luoghi e protezione dal Covid: il Comune, retto dal sindaco Giuseppe Scorza, ottiene un [&h