Eboli. Strada vicino ex stazione trasformata in immondezzaio Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Eboli. La strada,  che conduce all’ex stazione ferroviaria  San Nicola Varco, trasformata in un immondezzaio. L’area, tra l’altro, si trova alle spalle di un noto centro commerciale. La segnalazione alla nostra redazione  arriva da Vincenzo Ippolito, cittadino ebolitano  particolarmente sensibile alle problematiche ambientali.

” E’ da tempo ormai che quella strada è diventata uno sversatoio pubblico di rifiuti – afferma Ippolito  – ci scaricano di tutto. E’ diventata una vera discarica a cielo aperto.  Una situazione di degrado, che incide sulla salubrità di tutto l’ambiente circostante. Quel che è peggio, è  che in più di un’occasione la zona è stata interessata da incendi.  Ho segnalato la situazione anche al Comune, con foto allegate,  richiedendo di intervenire a tutela dell’ambiente e della salute pubblica. L’area interessata dove è stato creato questo scempio ambientale è di circa 200 metri quadrati, tutto intorno insistono delle coltivazioni “.

Gli incivili vi scaricano ogni tipologia di rifiuto dalla plastica, agli ingombranti, polistiroli, filtri di motori, pezzi di auto e materiali vari.  Quintali di rifiuti che andrebbero rimossi, in tempi rapidi,  per non  aggravare ulteriormente l’inquinamento dell’area ed evitare che con il passare del tempo i cumuli di spazzatura crescano a dismisura. ” L’auspicio è che il Comune riattivi  nuovamente il gruppo degli spettori ambientali per un maggiore controllo e vigilanza del territorio comunale”, conclude Ippolito.

»

Leggi anche

Sicignano degli Alburni. Bomba carta esplode davanti una casa

Paura l’altra notte  a Sicignano degli Alburni per l’esplosione di una piccola bomba carta a ridosso di un’abitazion

Camerota. Cade da muretto: morto dopo 2 giorni

Dramma a Camerota dove un muratore è morto dopo una brutta caduta. Il 48enne  originario della Romania, ma da tempo […]

Eboli. Morto il pensionato investito davanti all’ospedale

È morto  ad Eboli il nonno investito dal nipote. L’anziano di 72 anni era ricoverato nel reparto di Ortopedia dell’ospedale [&hel

Webp.net-gifmaker