Eboli, schianto contro albero: a perdere la vita Dario Gubitosi di Giffoni Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L'imprenditore edile viveva a Giffoni Valle Piana e aveva 63 anni

Eboli. Auto contro albero: a perdere la vita è stato l’imprenditore edile Dario Gubitosi, di 63 anni. L’uomo risiedeva a Giffoni Valle Piana. Secondo la ricostruzione effettuata dalle forze dell’ordine, pare che l’uomo abbia perso il controllo della propria auto, una Fiat Panda, fermando la la corsa contro un albero. Il conducente è morto in pochi minuti, a nulla sono valsi purtroppo i soccorsi. Sul posto i carabinieri, al comando del capitano Emanuele Tanzilli, affiancati dalla polizia locale, coordinata dal comandante Sigismondo Lettieri.

La traiettoria dell’auto, l’improvviso cambio di corsia e l’impatto contro l’albero sono compatibili con l’ipotesi del malore improvviso. La salma è stata rinvenuta fuori dall’abitacolo. Sul posto è giunto subito uno dei figli, che lavorava a pochi chilometri dal luogo dell’incidente. Sul corpo è stato effettuato l’esame esterno dal medico legale, che ha appunto confermato l’ipotesi del malore, liberando la salma e restituendola alla famiglia per l’organizzazione dei funerali, che si terranno nella giornata di oggi a Giffoni Valle Piana. 

Padre di quattro figli, Dario Gubitosi lavorava da decenni nel mondo dell’edilizia. La famiglia è conosciuta a Giffoni Valle Piana: il fratello di Dario, Maurizio, è stato assessore comunale mentre un altro fratello è titolare di una piccola impresa. Abitava in una piccola villetta in località Feltrinelli. La notizia della morte del 63enne ha scosso l’intera comunità.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Va con una prostituta e accusa malore

Eboli. Brutta disavventura per un 72enne di Battipaglia. L’uomo si è recato oggi lungo la litoranea ebolitana per consumare un [

Castel S. Lorenzo. I bimbi a scuola di mungitura con capretta “Nerina”

Castel San Lorenzo. Laboratorio dedicato all’antica arte della mungitura e alla conoscenza di un’amica d’eccellenza: “la capret

Serre. 8 giugno inizio caratterizzazione rifiuti provenienti dalla Tunisia

Salerno.  L’8 giugno alle 10,30 prenderanno il via le fatidiche attività di caratterizzazione dei rifiuti provenienti dalla Tunisia

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2