Eboli. Atti persecutori con l’ex moglie: finisce in carcere Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L'uomo importunava la donna con numerosi messaggi e telefonate e raggiungendola anche presso la sua abitazione

Eboli. Atti persecutori contro la ex  moglie: ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Antonino Maratea. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri del comando stazione di Eboli.

I militari hanno  dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Salerno su richiesta di questa Procura della Repubblica.  Antonino Maratea è gravato  da precedenti di polizia, per atti persecutori nei confronti della ex moglie.
All’indagato, già sottoposto per i medesimi fatti alla misura restrittiva degli arresti domiciliari, è stato contestato di aver violato le prescrizioni imposte dall’autorità giudiziaria.

L’uomo importunava la donna con numerosi messaggi e telefonate e raggiungendola presso la sua abitazione, infastidendola.

»

Leggi anche

Svincolo Contursi, Fratelli d’Italia: “Lavori fermi da mesi”

Contursi Terme. Continua la campagna di attenzione al territorio del coordinatore provinciale Giuseppe Fabbricatore, insieme al gruppo

Agropoli, ladri in villetta a Trentova: portati via persino i mobili

Agropoli. Furto in una villetta di Trentova. I malviventi si presuppone abbiano agito col favore della notte, riuscendo a penetrare [&h

Roccadaspide, messa in sicurezza strada comunale Doglie-Menichini-Terzerie

Roccadaspide. Messa in sicurezza della strada comunale Doglie-Menichini-Terzerie, che si collega alla Sp 11b: il Comune approva il prog

Capaccio, raccolta solidale uova di Pasqua per i più piccoli

Capaccio Paestum. Raccolta solidale per regalare un sorriso ai più piccoli in occasione della Pasqua. Per partecipare basta lasciare i