Vallo della Lucania, al via domande tirocinio formativo in Procura Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Vallo della Lucania. Un bando pubblico per la presentazione di domande di accesso al tirocinio formativo presso gli uffici della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania. Possono presentare domanda i laureati in Giurisprudenza all’esito di un corso di durata almeno quadriennale e con una media di almeno 27/30 negli esami di Diritto costituzionale, Diritto privato, Diritto processuale civile, Diritto commerciale, Diritto penale, Diritto processuale penale, Diritto del lavoro e Diritto amministrativo, e con un punteggio di laurea non inferiore a 105/110. I candidati non dovranno avere più di 30 anni e devono essere in possesso dei requisiti di onorabilità richiesti, ovvero non aver riportato condanne per delitti non colposi o a pena detentiva per contravvenzioni e non essere stati sottoposti a misure di prevenzione o sicurezza.

Le domande vanno inserite online, tramite il sito www.tirociniformativi.giustizia.it, dove saranno reperibili anche il bando e le informazioni utili sulla documentazione da allegare alla domanda. L’esito positivo del tirocinio costituisce anche titolo per l’accesso al concorso per magistrato ordinario, è valutato per un periodo pari a un anno di tirocinio forense e notarile o frequenza di scuole di specializzazione per professioni legali, costituisce titolo di preferenza per la nomina a giudice onorario del tribunale e viceprocuratore onorario, oltre che in altri concorsi.

 

 

 

»

Leggi anche

Sicurezza Luci d’Artista: ecco tutte le azioni e i servizi messi in campo

Salerno. A conclusione della manifestazione d’arte luminosa “Luci d’Artista Salerno 2022-2033”, iniziata venerdì 2 dicembr

San Marzano Calcio conquista Coppa Italia Dilettanti

San Marzano sul Sarno. “A nome dell’amministrazione comunale, voglio rivolgere con grande entusiasmo i miei più sentiti co

Castellabate. Associazione Tommy 125 dona defibrillatore a Comune

Installato in maniera definitiva il defibrillatore donato dall’associazione Tommy 125 presso la Casa Comunale in Santa Maria. Un vali