Ospedali Vallo, Polla e Sapri, Cammarano(M5S):”Cibo degenti da Vicenza” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Interrogazione presidente della Commissione Aree Interne: “Violati criteri del capitolato d’appalto per i pasti serviti ai pazienti"

“Preparati a Vicenza, confezionati a Potenza e serviti ai pazienti ricoverati negli ospedali di Vallo della Lucania, Sapri e Polla. È il singolare e alquanto tormentato giro d’Italia compiuto dal cibo destinato ai degenti. Un iter che pare non rispettare affatto le previsioni del capitolato d’appalto per il servizio mensa assegnato alla ditta “Serenissima Ristorazione”. Stando alla convenzione, infatti, i pasti andrebbero preparati nelle cucine degli stessi nosocomi, che verrebbero concesse in comodato d’uso gratuito. Dalla stessa convenzione si apprende, inoltre, che i pasti potrebbero essere preparati altrove, ma solo se i presidi risultano sprovvisti di cucina ed è basso il numero di utenti giornalieri”. Così il presidente della Commissione regionale speciale Aree Interne e consigliere regionale M5S Michele Cammarano, che sulla questione ha presentato un’interrogazione alla giunta regionale.

“Stando alle notizie in nostro possesso – sottolinea Cammarano – le prenotazioni dei pasti non verrebbero effettuate, come stabilito, con un sistema computerizzato che consentirebbe di selezionare il cibo secondo i gusti dei degenti e nei limiti delle esigenze cliniche, la consegna non rispetterebbe gli orari stabiliti, a servire i degenti sarebbero gli infermieri e non il personale della ditta e non verrebbe effettuato il ritiro dei contenitori sporchi utilizzati per il trasporto dei pasti. Un disservizio denunciato anche dagli stessi utenti, secondo i quali i pasti sono di scarsa qualità e verrebbero serviti sistematicamente in ritardo”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

“Città libera”: “Capaccio è diventato un luna park”

“Ormai Capaccio Paestum è diventato un grande Luna Park. Ma l’attrazione principale non è “a rota”. La giostra più getto

Albanella. Celebrazione matrimoni e unioni civili: giorni, orari e tariffe

Albanella. L’amministrazione comunale riconferma l’opportunità di celebrare matrimoni con rito civile o unioni civili in strutture

Castelcivita. Acquisto nuova statua: contribuiscono cittadini e Comune

Castelcivita. Acquisto nuova statua Madonna di Pompei per la parrocchia di San Cono: contribuisce anche il Comune diretto dal sindaco [

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2